laRegione
lugano-fra-defibrillatori-e-risorse-umane
Averne! (Ti-Press)
Luganese
01.10.2020 - 15:310

Lugano fra defibrillatori e risorse umane

Aperto un concorso quale responsabile del personale della Città e posati quattro salvavita nei quartieri di Gandria, Pazzallo, Ruvigliana e Centro.

Stéphane Pellegrini, direttore della Divisione risorse umane della Città di Lugano lascia. Lo ha comunicato il Municipio facendo sapere che aprirà un concorso per chi è chiamato ad assicurare consulenza e supporto strategico e operativo all’esecutivo e all’amministrazione in tutti gli ambiti legati alla gestione del personale. Il Municipio ha quindi ringraziato il direttore uscente che ha deciso di cogliere "una nuova importante sfida professionale, per il significativo lavoro svolto". Nei suoi quattro anni di attività Pellegrini, ha spiegato il Municipio, "ha raggiunto obiettivi rilevanti quali la revisione del Regolamento organico dei dipendenti e l’introduzione della conduzione per obiettivi con un nuovo sistema di valutazione. Il direttore uscente ha inoltre condotto la revisione delle ordinanze municipali e delle direttive del personale; consolidato l'organizzazione delle Risorse umane della Città, introdotto l’orario flessibile e il telelavoro. Non da ultimo, Stéphane Pellegrini ha promosso la modernizzazione dei processi interni e una cultura dell’ascolto e del dialogo. L’accento posto sulla formazione e lo sviluppo ha portato, nel 2019, all’avvio delle attività del nuovo  Centro di formazione della Città". Il concorso resterà aperto dall’8 ottobre al 2 novembre. Eventuali candidature sono da trasmettere tramite lo Sportello online  https://egov.lugano.ch. Il bando di concorso sarà pubblicato sul sito www.lugano.ch/concorsi.

E sempre oggi il Municipio di Lugano ha reso noto che sono stati posati quattro nuovi defibrillatori. A Gandria e Pazzallo i dispositivi sono stati installati all’esterno delle ex Case comunali dei due quartieri. A Ruvigliana il sistema salva-vita è stato installato in via Massago, mentre a Lugano Centro ha trovato spazio – grazie al prezioso contributo dell’azienda Protectas SA – in via Bertaro Lambertenghi 5. L’iniziativa rientra nel progetto di aggiornamento della mappa di localizzazione dei defibrillatori pubblici sviluppato dal Servizio sicurezza e salute della Città di Lugano in collaborazione con la Fondazione Ticino Cuore. La mappa di localizzazione dei defibrillatori è consultabile sul sito https://www.ticinocuore.ch/it/defibrillatori/cartina-defibrillatori.

© Regiopress, All rights reserved