laRegione
lugano-e-supsi-fanno-tac-per-i-bambini
L’educazione digitale fa rima con quella ambientale (Ti-Press)
Luganese
24.09.2020 - 15:360
Aggiornamento : 16:09

Lugano e Supsi fanno 'Tac' per i bambini

È il nuovo percorso di formazione dedicato agli allievi e allieve delle scuole elementari della città su Tecnologia, ambiente e competenze

L'acronimo è Tac ma non ha nulla a che fare con l'esame sanitario. Sta per Tecnologia, ambiente e competenze ed è il nuovo percorso di  formazione dedicato agli allievi e allieve delle scuole elementari di Lugano. Lo propongono la Città e Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (Supsi), nell’ambito di Lugano Living Lab. L’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo di competenze nella raccolta e interpretazione di dati ambientali e nella didattica, con l’ausilio di tecnologie digitali. Il programma sperimentale intende avvicinare i più piccoli e la cittadinanza in modo originale e ludico all’uso delle tecnologie digitali per accrescere la sensibilità ambientale e favorire l’adozione di comportamenti sostenibili e responsabili. Verrà presentato il prossimo 5 ottobre in occasione della giornata “Aspettando le Giornate Digitali 2020” durante la quale si svolgerà un workshop aperto ai cittadini di Lugano. Gli interessati che si saranno annunciati tramite l’apposito formulario entro il 30 settembre potranno far parte di una prima fase sperimentale del progetto, contribuendo alla raccolta dei dati ambientali della Città di Lugano quali la temperatura, l’umidità, la qualità dell’aria, il rumore e la luminosità (per questo primo incontro i posti sono limitati). Link per il workshop: luganolivinglab.ch/it/projects/dati-ambientali-workshop
o lcvform.supsi.ch/form/view.php?id=89862, le iscrizioni scadono il 30 settembre.

© Regiopress, All rights reserved