campione-ha-pagato-i-debiti-con-la-svizzera
Roberto Canesi, sindaco di Campione d'Italia
24.09.2020 - 08:22
Aggiornamento: 14:59

Campione ha pagato i debiti con la Svizzera

È quanto si evince da una nota diramata del neo sindaco Roberto Canesi. Tra i nodi da sciogliere quello delle targhe e lo smaltimento dei rifiuti

«​Ieri è stato dato mandato di pagare tutti i debiti che Campione aveva con la Svizzera.​ Vi sono nel contempo problemi per i quali non si può perdere tempo. Per questo con Bellinzona e Berna, nostri interlocutori da sempre, e insieme a Roma, dobbiamo arrivare a una soluzione al più presto. Dalle targhe e patenti svizzere al problema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, criticità sollevate dall’entrata nello spazio doganale europeo, per il quale incontrano molte difficoltà anche gli operatori commerciali sia campionesi sia ticinesi. Con Berna, quindi, occorre trovare un accordo per semplificare le norme introdotte dal primo gennaio scorso». È quanto si legge in un comunicato del neo sindaco di Campione d'Italia definito "di inizio mandato".

Non manca, anzi risulta essere fra i problemi più impellenti nella ricerca di una soluzione, il nodo sanità: «Puntiamo a mantenere, come è sempre stato, un servizio sanitario orientato verso la Svizzera, tanto in termini di primo soccorso ed emergenza quanto in visite specialistiche. Affinché sia finanziariamente sostenibile chiederemo di aprire un tavolo dove oltre al Comune dovrà giocoforza sedersi la Regione Lombardia, il Governo italiano e i referenti a Berna».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved