Molinazzo di Monteggio
07.09.2020 - 10:38
Aggiornamento: 16:32

Rapina al portavalori: si costituisce un 40enne

L'uomo era inseguito da un mandato di cattura della Magistratura ticinese. Lunga la lista dei reati contestati

rapina-al-portavalori-si-costituisce-un-40enne
(RescueMedia)

Un 40enne cittadino italiano residente all'estero è finito in carcere in Ticino per la rapina ai danni del furgone di una ditta di trasporto valori del 5 luglio scorso a Molinazzo di Monteggio.  Ne danno notizia Ministero pubblico e Polizia cantonale.

Le autorità fanno sapere che sull'uomo si è costituito giovedì. Su di lui pendeva un mandato di cattura spiccato dalla Magistratura ticinese. La misura restrittiva della libertà nei suoi confronti è già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi. Le principali ipotesi di reato nei suoi confronti sono quelle di rapina aggravata, sequestro di persona e rapimento, infrazione alla Legge sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved