lugano-e-massagno-celebrano-il-vicino-di-casa
Non si potrà più (per ora) fare festa così (Ti-Press/archivio)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
9 ore

“Temperature in sella”, quinta tappa: da Losanna a La Brévine

I 50 ciclisti hanno concluso la propria avventura, raggiungendo la meta conclusiva del loro viaggio
Mendrisiotto
11 ore

Anche Chiasso ha la sua passeggiata enogastronomica

La ‘Raminalonga del Penz’, in programma il 22 agosto, si inserisce in una tipologia di eventi pronti a tornare ad animare il Mendrisiotto
Bellinzonese
13 ore

Valli di Blenio e Leventina: così vicine e così diverse

Viaggio cicloturistico alla scoperta dei due fondovalle segnati da destini opposti: se la Ferrovia del Gottardo fosse passata sotto il Lucomagno...
Locarnese
13 ore

Locarno, al Club Andromeda l'integrazione si fa dipingendo

Un trio di pittori e frequentatori del Centro diurno cittadino dell'Organizzazione sociopsichiatrica espone le loro opere al Rivellino il prossimo autunno
Luganese
14 ore

Ancora idrocarburi nel Lago Ceresio

È stata identificata anche la probabile causa, un'imbarcazione attraccata vicino al pontile
Mondo digitale
16 ore

'L'arte digitale è qui per rimanere'

La nuova mania del collezionismo che offre ad artisti e compratori proprietà e investimenti digitali
Mendrisiotto
17 ore

Chiasso ha fatto la sua scelta: meglio in Pedibus che in bus

Niente più sovvenzioni al trasporto pubblico per i più piccoli. Il Comune scommette sul tragitto casa-scuola a piedi
Locarnese
17 ore

Lite tra ragazze a Locarno, una vetrina spaccata

L'episodio, avvenuto questa notte in Piazza Grande, vedrebbe coinvolte quattro giovani
Luganese
18.05.2020 - 11:290
Aggiornamento : 18:38

Lugano e Massagno celebrano il vicino di casa

L'emergenza sanitaria e la solidarietà fra inquilini della stessa abitazione ha spinto i due Comuni a proporre una campagna di ringraziamento

Nell’impossibilità di celebrare la Festa dei Vicini, il 29 maggio sarà l'occasione per ringraziare i vicini di casa che hanno offerto il loro aiuto durante l'emergenza Covid-19. Comincia così la nota stampa dei Comuni di Lugano e Massagno che quest'anno propongono un'edizione speciale. La Divisione Socialità della Città di Lugano organizza in partenariato con Massagno la campagna “Grazie per essermi vicino!”. Ogni anno, l’ultimo venerdì di maggio è dedicato alla celebrazione della solidarietà di vicinato mediante la Festa dei vicini, evento lasciato alla spontaneità dei cittadini invitati a organizzare momenti conviviali di conoscenza reciproca.

Il Covid-19 ha cambiato le carte in tavola

L’emergenza sanitaria ha temporaneamente modificato il nostro orizzonte relazionale, imponendoci misure di distanziamento sociale per limitare il contagio. Le persone a rischio di ammalarsi gravemente, hanno dovuto isolarsi nel proprio domicilio e rivolgersi ai servizi del territorio e ai volontari per sbrigare le necessità del quotidiano. Tra questi volontari, una parte importante è rappresentata proprio dai vicini di casa che, in modo naturale e spontaneo, hanno saputo cogliere la vulnerabilità di chi vive loro accanto. La solidarietà di vicinato dimostrata in questo periodo ha permesso di ampliare la capacità di risposta ai bisogni di tutta la popolazione, soprattutto di quella più fragile e più difficilmente raggiungibile, perché priva di una rete familiare o sociale.

Una risposta all'anonimato della vita urbana

La Festa dei Vicini è un’iniziativa dedicata alla promozione della solidarietà di vicinato come risposta all’anonimato della vita urbana contemporanea. Lugano, forte di un’adesione sempre importante tra i suoi cittadini, promuove l’iniziativa da 16 anni, confermando l’attenzione della Città a uno sviluppo sostenibile non solo da un punto di vista urbanistico ed economico, ma anche dal profilo sociale. Da 7 anni vi partecipa anche il Comune di Massagno, molto sensibile nel promuovere l’inclusione tra la cittadinanza. La festa ha sempre beneficiato di un contributo finanziario nell’ambito del Programma di integrazione cantonale.

Come aderire all’iniziativa

Per questa edizione speciale, segnata dall’emergenza sanitaria, viene chiesto ai cittadini di di portare la loro testimonianza sulla solidarietà di vicinato, pubblicando contenuti con l'Hashtag #GrazieViciniLugano e #GrazieViciniMassagno oppure scrivendo a vicini@lugano.ch. La Campagna “Grazie per essermi vicino!” è un ringraziamento che vuole essere anche esortazione. Maggiori dettagli su facebook.com/lafestadeivicini

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved