SC Braga
0
Rangers
1
fine
(0-0)
Real Madrid
Manchester City
21:00
 
Lyon
Juventus
21:00
 
HSIEH S-W./STRYCOVA B.
2
BENCIC B./KENIN S.
0
fine
(6-4 : 6-2)
La Chaux de Fonds
2
Ajoie
1
2. tempo
(2-1 : 0-0)
Langenthal
2
Olten
1
2. tempo
(2-1 : 0-0)
GCK Lions
1
Kloten
1
2. tempo
(1-1 : 0-0)
Turgovia
1
Visp
2
pausa
(1-2)
SC Braga
EUROPA LEAGUE
0 - 1
fine
0-0
Rangers
0-0
CARMO DAVID
47'
 
 
 
 
61'
0-1 KENT RYAN
 
 
73'
KAMBERI FLORIAN
ESGAIO RICARDO
89'
 
 
RUIZ ABEL
90'
 
 
47' CARMO DAVID
KENT RYAN 0-1 61'
KAMBERI FLORIAN 73'
89' ESGAIO RICARDO
90' RUIZ ABEL
First leg (2-3), agg (2-4).
Missed Penalty for RANGERS at 45+1 minute by HAGI IANIS.
Venue: Estadio Municipal Braga.
Turf: Natural.
Capacity: 30,286.
Referee: Andreas Ekberg (SWE).
Assistant referees: Mehmet Culum (SWE), Stefan Hallberg (SWE).
Fourth official: Glenn Nyberg (SWE), Video Assistant Referee: Danny Makkelie (NED).
Assistant Video Assistant Referee: Kevin Blom (NED).
28/2: Europa League round of 16 draw.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
Real Madrid
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Manchester City
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
Lyon
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Juventus
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
HSIEH S-W./STRYCOVA B.
2 - 0
fine
6-4
6-2
BENCIC B./KENIN S.
6-4
6-2
WTA-D
DOHA QATAR
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
La Chaux de Fonds
LNB
2 - 1
2. tempo
2-1
0-0
Ajoie
2-1
0-0
 
 
2'
0-1 THIBAUDEAU
1-1 COFFMAN
9'
 
 
2-1 HOLDENER
17'
 
 
THIBAUDEAU 0-1 2'
9' 1-1 COFFMAN
17' 2-1 HOLDENER
HC AJOIE leads series 2-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
Langenthal
LNB
2 - 1
2. tempo
2-1
0-0
Olten
2-1
0-0
1-0 RUEGSEGGER
9'
 
 
2-0 RUEGSEGGER
16'
 
 
 
 
18'
2-1 HORANSKY
9' 1-0 RUEGSEGGER
16' 2-0 RUEGSEGGER
HORANSKY 2-1 18'
SC LANGENTHAL leads series 2-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
GCK Lions
LNB
1 - 1
2. tempo
1-1
0-0
Kloten
1-1
0-0
 
 
10'
0-1 KNELLWOLF
1-1 RIEDI
11'
 
 
KNELLWOLF 0-1 10'
11' 1-1 RIEDI
EHC KLOTEN leads series 2-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
Turgovia
LNB
1 - 2
pausa
1-2
Visp
1-2
 
 
15'
0-1 HAUETER
1-1 MEROLA
18'
 
 
 
 
19'
1-2 HOFSTETTER
HAUETER 0-1 15'
18' 1-1 MEROLA
HOFSTETTER 1-2 19'
EHC VISP leads series 2-1.
Ultimo aggiornamento: 26.02.2020 20:44
Ti-press
Luganese
24.01.2020 - 15:240

Il San Salvatore 'tira' anche d'inverno

Ulteriore soddisfazione per la società dell'omonima Funicolare, che festeggerà i 130 anni con diversi eventi

È nata sotto una buona stella la Funicolare del San Salvatore, esattamente 130 anni fa. I visitatori non mancano, oltre 200mila nel 2019, e i conti sorridono. E proprio l’anno della ricorrenza, che sarà sottolineata da tutta una serie di eventi, la società si regala un’altra soddisfazione. Il periodo di apertura invernale, introdotto come un esperimento, si è rivelato un successo oltre le aspettative. Nei 20 giorni di apertura, dal 7 dicembre al 6 gennaio, sono stati circa 8mila i gitanti saliti in vetta utilizzando le famose carrozze rosse. «Circa 400 al giorno, praticamente come d’estate, con una punta di 600» ha detto il direttore Felice Pellegrini a margine della conferenza stampa di presentazione per le iniziative del 130simo.

Un traguardo affrontato con la tranquillità anche economica dei ripetuti utili di esercizio, e dei 18 milioni di passeggeri trasportati da quel lontano 17 marzo del 1890, quando la prima corsa partì da Paradiso. Utili in parte impiegati per ammodernare costantemente l’impianto. «Negli ultimi 20 anni abbiamo investito oltre 10 milioni di franchi, e altri 5 ne spenderemo nei prossimi anni» ha sottolineato il presidente della Sa di gestione Eugenio Brianti.

Il programma speciale per il 130simo è a dir poco fittissimo, soprattutto sul piano della comunicazione visiva. Sulla vetta del San Salvatore sono in arrivo tavole sinottiche e il restauro delle ultracentenarie ‘mezzelune’ che aiutano il visitatore a riconoscere i monti circostanti; una mostra itinerante che poi farà tappa in altri comuni ticinesi (Chiasso si è già prenotato); una mostra fotografica con soggetti tipicamente ticinesi nel ristorante; una nuova esposizione del manifesto turistico, Data da segnare in rosso è quella del 9 maggio. Ci sarà una festa popolare con svariate animazioni tra il piazzale di partenza a Paradiso, la ‘sala macchine’ di Pazzallo e naturalmente la vetta con musica e visite ai due piccoli musei presenti in loco. Per l’occasione la salita costerà soltanto 5 franchi, poco più dei 4 franchi applicati 130 anni fa, quando però corrispondevano a circa 100 franchi odierni. Completano il cartellone una nuova fiaba per bambini ambientata sul monte (‘Il rapimento del Bafalòn’) un concerto all’alba in estate e un momento dedicato all’intelligenza artificiale in ’autunno. Insomma la stagione del 130simo è lanciata.

© Regiopress, All rights reserved