07.01.2020 - 20:31

Fulvio Pelli candidato al Consiglio comunale di Lugano

L'ex presidente nazionale del Plr: 'Non sento la squadra municipale così coesa'. E su Bertini: 'Grossa perdita, in un momento nel quale il partito ne soffrirà'

fulvio-pelli-candidato-al-consiglio-comunale-di-lugano
Fulvio Pelli (Foto Ti-Press)

Fulvio Pelli sarà candidato al Consiglio comunale di Lugano per il Partito liberale-radicale (Plr). La notizia è stata ufficializzata dal diretto interessato stasera, durante la Direttiva del partito al Palazzo dei congressi. L'ex presidente nazionale del Plr figurerà nella lista «perché ci sono un paio di elementi che mi hanno convinto, nonostante l'età (69 anni anni il 26 gennaio, ndr)». In primo luogo, «amo questa città da sempre, sebbene abbia trascorso molto tempo lontano da qui. E penso che ci voglia un contributo di esperienza».

Un'esperienza politica sicuramente di peso, in un momento molto delicato. Non solo il partito esce sconfitto dalle ultime tornate elettorali, ma il vicesindaco Michele Bertini ha anche dichiarato di non volersi ricandidare. «Non sento la squadra municipale così coesa e vincente – valuta Pelli –. Quella di Bertini sarà una grossa perdita, che viene in un momento in cui il partito ne soffrirà. Ma capisco la sua decisione: sarà confrontato con delle importanti sfide professionali e ho visto in lui una serenità che merita rispetto. Le altre persone in lista sono comunque interessanti e sono certo che emergeranno».

Pelli – consigliere nazionale per quasi vent'anni e presidente del partito a livello federale dal 2005 al 2009 – arriva in un momento difficile, si diceva. «Ho vissuto questa crisi che si sta vivendo a Lugano e in Ticino una decina d'anni fa a Berna. Poi ci siamo ripresi, al partito è tornata la voglia di fare politica». Un pronostico quindi, in questo contesto? «Un uomo, una donna e un terzo seggio».

E a proposito di nomi, oltre all'uscente Roberto Badaracco, gli altri nomi della lista Plr saranno: la capogruppo Karin Valenzano Rossi, la consigliera comunale e granconsigliera (nonché ex presidente sezionale) Giovanna Viscardi, i consiglieri comunali e vicepresidenti dell'Ufficio presidenziale Morena Ferrari Gamba e Luca Cattaneo, il segretario cantonale del Plr Andrea Nava. Il settimo nome? Sarebbe dovuto essere il vicesindaco: ora la commissione cerca ha il difficile compito di trovare un nome altrettanto forte.

Riguardo al Consiglio comunale, oltre a Pelli – che proprio dal Cc di Lugano iniziò la sua carriera politica nel 1980 – ci sono anche alcune non ricandidature. Il vicecapogruppo Mario Antonini e i consiglieri Deborah Moccetti Bernasconi e Rinaldo Gobbi non solleciteranno infatti un nuovo mandato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved