i-commercianti-vogliono-la-notte-bianca-a-lugano
A Locarno (nell'immagine) l'evento attira migliaia di persone da oltre dieci anni. (Foto Ti-Press)
05.12.2019 - 06:00

I commercianti vogliono la Notte Bianca a Lugano

L'istanza è stata formulata ieri durante l'incontro con il Municipio. Il sindaco Marco Borradori: 'Bisogna trovare il momento giusto, faremo delle verifiche'

Anche Lugano potrebbe avere la sua Notte Bianca. L’istanza è stata formulata – non per la prima volta – ieri dai commercianti della città alla delegazione municipale durante l’incontro col gruppo di lavoro inaugurato ormai quasi due anni fa. «Sì, ne abbiamo parlato ma molto brevemente – conferma il sindaco Marco Borradori –. L’idea è interessante, ma è importante trovare il momento giusto per organizzare questa manifestazione».

Il problema principale in questo momento sembrerebbe quindi essere legato alla data in cui proporre l’evento. Per due ragioni. La prima: non sovrapporsi alle Notti Bianche di città vicine come Como e Locarno (quest’ultima ha già fissato la propria, che avrà luogo il 6 giugno). Ma non solo. «Dalla primavera in poi, la città ha un’agenda di avvenimenti già fitta» ricorda Borradori. Un programma ricco, al quale – come da noi anticipato – dal 2020 si aggiungerà anche il Summer Jamboree on the Lake (cfr. ‘laRegione’ del 3 dicembre). Inoltre, oltre alla disponibilità dei negozianti di tenere aperti i commerci alla sera, ci sarebbero anche altri partner da coinvolgere. A cominciare dal mondo della cultura. Lugano ha già però la Notte dei musei, e l’obiettivo è infatti quello di non creare doppioni, né accavallarsi con altri eventi. «Ci sono quindi delle ragioni di ordine organizzativo e logistico che per il momento ci impediscono di dare una risposta affermativa – conclude il sindaco –. Comunque a fronte di questa richiesta faremo senz’altro delle verifiche e daremo una risposta nei prossimi mesi».

L’incontro tuttavia è servito principalmente per pianificare mosse condivise, a partire dal futuro molto prossimo. Quale misura a sostegno dei commerci cittadini, il Municipio ha infatti deciso di introdurre tre giornate di trasporto pubblico gratuito e l’agevolazione delle tariffe dei posteggi di primo livello durante le domeniche dell’8, del 15 e del 22 dicembre.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved