Ti-Press
Luganese
13.11.2019 - 19:150

Agno, l'Ocst sostiene lo scalo e i dipendenti

Il sindacato prende posizione in vista del voto del 25 novembre del Consiglio comunale di Lugano: 'L'aeroporto dev'essere visto come un'opportunità'

Appoggio ai dipendenti di Lugano Airport Sa (Lasa) e un sostegno convinto gli investimenti previsti per rilanciare l’aeroporto. Lo ha deciso il Comitato direttivo dell’Ocst riunitosi martedì 12 novembre. La scorsa settimana il Gran Consiglio ha approvato il credito per permettere a Lasa di continuare la sua attività e il Consiglio comunale di Lugano il prossimo 25 novembre è chiamato ad avallare una proposta analoga presentata dal Municipio.

Due importanti decisioni politiche che vogliono confermare la necessità di mantenere un servizio aeroportuale in Ticino. Lo scalo, per l’Ocst, è una struttura per la quale lavorano, oltre ai 75 dipendenti di Lasa, più di 200 persone, un numero importante di impieghi la cui perdita genererebbe una ferita sociale e personale. Questo numero raggiunge oltre 1’500 persone fra impieghi diretti, indiretti e indotti, come risulta dallo studio commissionato all’Università di San Gallo, che sottolinea l’importanza dell’aeroporto come valore aggiunto (quasi 200 milioni all’anno, quasi 2 miliardi dal 2006 a questa parte).

Dunque, lavoratrici e lavoratori che producono importanti benefici per l’economia del cantone, perciò il Parlamento cantonale ha deciso di sostenere il credito in favore di Lasa. Secondo l’Ocst, non ci si può fermare alle critiche sulle passate e presenti gestioni che non sono esenti da rimproveri. ora è il momento del sostegno per un rilancio che sia commisurato alle esigenze del nostro territorio. L’aeroporto deve essere visto come un’opportunità supplementare, soprattutto in un periodo dove il terziario e i servizi in generale stanno crescendo maggiormente rispetto ad altri settori. Privarsene, sarebbe un grave errore.

Tags
aeroporto
scalo
ocst
dipendenti
consiglio
lugano
novembre
lasa
consiglio comunale
opportunità
© Regiopress, All rights reserved