laRegione
Nuovo abbonamento
Luganese
14.10.2019 - 16:030

Brocchi condannato: 'Minore messo in pericolo'

Il pretore Siro Quadri infligge 60 aliquote da 190 franchi (sospese) e una multa di 2'000 franchi all'ex docente di scuola elementare di Montagnola

A cinque anni dall'incriminazione l'ex maestro di Montagnola, Mauro Brocchi, è stato condannato oggi in Pretura penale a Bellinzona a 60 aliquote da 190 franchi sospesa per 2 anni e una multa di 2000 franchi. Per il pretore Siro Quadri l'ex docente è colpevole di aver messo in pericolo il minore

Era il 27 ottobre 2014 quando sei mamme lo incolpano di aver maltrattato i loro bambini. Dopo aver rigettato un decreto d'accusa, l'ex docente compare in aula una prima volta nel settembre 2017. Qui, nel tentativo di negare fatti e testimonianze, gioca con le parole: 'Non urlavo ma parlavo ad alta voce', 'non legavo le alunne ma le infiocchettavo', 'non li picchiavo ma toccavo'. Il pretore rinvia l'atto d'accusa al Ministero pubblico per ulteriori accertamenti. Brocchi peraltro è recidivo, nel 2013 il Tribunale cantonale amministrativo gli infligge una multa per fatti analoghi. Lo scorso 1° ottobre l'ex maestro torna in aula, in un processo nel quale entra in scena una nuova perizia che considera il comportamento poco 'ortodosso' dell'ex insegnante pericoloso per il sano sviluppo psichico negli alunni.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved