lugano-sedime-venduto-per-28-62-milioni-alla-skerti-sa
Ti-Press
07.10.2019 - 16:24
di Alfonso Reggiani

Lugano, sedime venduto per 28,62 milioni alla Skerti Sa

Aggiudicato alla società amministrata da Emilio Martinenghi il terreno di oltre 4'000 metri quadrati affacciato sul lago lungo Riva Caccia

È stato aggiudicato a 28,620 milioni di franchi alla Skerti Sa (amministratore unico Emilio Martinenghi) il vasto e prestigioso sedime situato in Riva Caccia a Lugano. Non ci sono stati rilanci all’asta pubblica condotta dal notaio Clarissa Indemini e andata in scena nel primo pomeriggio di oggi nella sala conferenze di Palazzo Civico. Il prezzo d’acquisto del terreno di oltre 4’000 metri quadrati è pari al piede d’asta. I comproprietari rappresentati da Francesco Riva hanno rinunciato a esercitare il diritto di prelazione.

Una quarantina le persone presenti a Palazzo civico, la maggior parte curiosi, visto che per aggiudicarsi la particella 1’159 occorreva presentare almeno un acconto pari al 20% del prezzo d’acquisto, ossia poco meno di sei milioni di franchi. Una particella interessante (per chi ha la disponibilità finanziaria per permettersela) perché si affaccia su Riva Caccia. Sul fronte lago, c’è l’immobile che ha ospitato per diversi anni un ristorante di specialità orientali, dietro due palazzine d’epoca e un terreno con orti terrazzati. La zona è edificabile (R7, altezza massima 22,7 metri), l’indice d’occupazione è fissato al 40%, mentre la 'quota' vede dev'essere di almeno il 30%, non ci sono ulteriori vincoli di protezione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved