Ti Press
Luganese
15.07.2019 - 18:090

Ritratto di Isabella d'Este, Ministero pubblico alla cassa

La proprietaria del dipinto attribuito a Leonardo da Vinci indennizzata delle spese legali dopo la sentenza del Tribunale federale

Dopo che lo scorso maggio i giudici del Tribunale federale hanno negato la confisca del dipinto e la consegna alle autorità italiane del ritratto di Isabella d'Este, dipinto attribuito a Leonardo da Vinci, la prioprietaria dell'opera (la quale rimane dunque in Svizzera) dovrà essere risarcita delle spese legali - 2 mila 500 franchi - e le dovrà essere restituita la somma da lei depositata di 5 mila franchi al termine di una delle numerose precedenti sentenze. È quanto ha sancito la Corte dei reclami del Tribunale federale in margine al lungo ping pong giudiziario in corso da oltre quattro anni. Oggetto del contendere: l'assistenza giudiziaria internazionale in materia penale all'Italia (consegna a scopo di confisca di un dipinto). I giudici di Losanna avevano deciso che il ritratto di Isabella d'Este deve rimanere in Svizzera - adducendo, fra l'altro, quali motivi, al fatto che - citiamo direttamente dalla sentenza - "il Tribunale federale ha annullato la sentenza del 4 settembre 2018 con la quale la presente Corte aveva accolto una domanda di assistenza giudiziaria italiana tesa a confiscare il dipinto intitolato 'Ritratto di Isabella d’Este' attribuito a Leonardo da Vinci”; e che "contrariamente a quanto stabilito da questa Corte, il Tribunale federale è giunto alla conclusione che la condizione della doppia punibilità non è adempiuta, motivo per cui la rogatoria non può essere accolta e alla domanda di confisca non può essere dato seguito”, la Corte dei reclami penali ha ora disposto il 'rimborso' della proprietaria del dipinto che aveva appunto ricorso fino all'utlima istanza e vinto la causa. Così adesso - e questo dovrebbe essere il punto finale all'infinita querelle - la proprietaria si vedrà indennizzata dei ripetibili di 2 mila 500 franchi - somma a carico del Ministero pubblico ticinese - e dei 5 mila franchi che aveva lasciato in deposito su disposizione dei giudici. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
dipinto
tribunale
tribunale federale
este
isabella
corte
franchi
mila franchi
mila
ritratto isabella
© Regiopress, All rights reserved