Ti-Press
Luganese
02.12.2018 - 23:240

Marco Seitz lascia il Consiglio comunale di Lugano

La scelta sarebbe stata presa in seguito alle indiscrezioni riguardo la sua condanna a 500 franchi per molestie telefoniche

L’esponente della Lega dei Ticinesi Marco Seitz ha deciso di lasciare il Consiglio comunale di Lugano in seguito alle indiscrezioni riguardanti la sua condanna a 500 franchi di multa per molestie telefoniche, avendo effettuato più di 15’000 chiamate a sfondo sessuale a sconosciute negli ultimi anni. Gli subentrerà Lucia Minotti.
La notizia è trapelata ieri sui siti Internet. Intanto, l’abbandono del Legislativo da parte dell’esponente leghista e il subingresso di Lucia Minotti saranno ratificati nella prossima seduta del Consiglio comunale di Lugano, in agenda lunedì 17 dicembre, ultimo incontro dell’anno. La vicenda giudiziaria di Marco Seitz potrebbe significare anche l’addio definitivo alla politica. Il 39enne milita in politica da una decina di anni. Nato e cresciuto a Lugano il dimissionario, che si è sempre definito di destra, nel 2008 si era presentato alle comunali come indipendente nella lista Udc ottenendo un posto da subentrante in Consiglio comunale a Lugano.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
consiglio
consiglio comunale
seitz
comunale lugano
marco seitz
marco
consiglio comunale lugano
© Regiopress, All rights reserved