Ti-Press
Luganese
11.10.2018 - 16:110
Aggiornamento 17:22

Identificato il finto apprendista che chiedeva soldi a Lugano

Si presentava come Thomas, e sollecitava un prestito – soprattutto agli adolescenti – promettendo di restituire il denaro il giorno dopo

Il finto apprendista Thomas ha un nome e un cognome, e per accattonaggio è stato segnalato alle competenti autorità. Lo rende noto la Polizia comunale della Città di Lugano, ringraziando la popolazione “per il prezioso aiuto prestato anche in questo caso”. Dalle segnalazioni dei cittadini è infatti stato possibile per gli agenti identificare l'uomo, che “si spacciava come 'l'apprendista Thomas per chiedere soldi ai passanti”. Come aveva riferito Tio nelle scorse settimane, l'uomo si avvicinava soprattutto ai suoi coetanei adolescenti e, presentandosi come apprendista della Migros, chiedeva un prestito, promettendo di restituire il denaro il giorno seguente.

Il Comando della Polizia della Città “approfitta di questa occasione per rinnovare l'invito a non voler donare soldi ai passanti e di segnalare tempestivamente attività e persone sospette, legate all'attività di accattonaggio”. Attività vietata per legge.

Tags
apprendista
soldi
lugano
attività
finto apprendista
thomas
© Regiopress, All rights reserved