Ti-Press
Luganese
12.03.2018 - 14:350

Fallimento casinò Campione, se ne riparla il 19

Oggi in Tribunale a Como la Procura ha ribadito la propria linea. La difesa ha ottenuto una settimana di tempo per presentare le proprie controdeduzioni

Si è svolta stamane in Tribunale a Como l'udienza relativa all'istanza di fallimento presentata dalla Procura nei confronti della società che gestisce il Casinò di Campione d'Italia. La Procura è rimasta ferma sulla propria richiesta di dichiarare fallita la società di gestione, e a tal proposito ha presentato alla Corte un documento che ricostruisce l'iter e le risultanze d'inchiesta. Da parte loro i legali della società hanno chiesto e ottenuto un rinvio, fino a lunedì 19 marzo, per presentare le controdeduzioni della società. La decisione del giudice, secondo la tempistica prevedibile, è attesa al massimo entro la fine del mese. «Confido che la vicenda si concluda positivamente a favore della casa da gioco e dell'intera comunità campionese; in caso contrario sarebbe un dramma», ha dichiarato il sindaco Roberto Salmoiraghi a udienza conclusa.

Tags
società
procura
campione
casinò
fallimento
casinò campione
© Regiopress, All rights reserved