Ascona

Asconosc(i)enza 2024, parte la nuova avventura

Ritorna il progetto divulgativo che mira ad avvicinare grandi e piccini al mondo della ricerca attraverso conferenze, giornate di studio, atelier e mostre

26 febbraio 2024
|

Puntuale come sempre, da ormai 13 anni, Asconosc(i)enza, meravigliosa scienza per tutti, è pronta a offrire al pubblico da oggi e fino al 19 marzo eventi, conferenze, animazioni e momenti d’incontro per scoprire e approfondire tematiche legate al mondo della scienza. La manifestazione di divulgazione scientifica è diventata nel tempo un appuntamento molto atteso dalle scolaresche, dai docenti e da tutti i curiosi e affezionati amanti della materia. Il programma di quest’anno prevede la mostra interattiva per le scuole denominata ‘Scienze felici’, de il Giardino della scienza, che propone esperimenti da svolgere in collaborazione con gli allievi sui temi dell’aria, dell’acqua, dell’equilibrio, della luce e dei suoni. Le conferenze invece affronteranno tematiche di particolare attualità: si inizierà con il giornalista e divulgatore scientifico Paolo Attivissimo che affronterà il tema dell’intelligenza artificiale con una conferenza dal titolo: ‘Intelligenza artificiale: falsi timori, rischi e benefici reali’. L’11 marzo con la conferenza L’Universo che va di fretta di Anna Wolter, dell’Osservatorio astronomico di Brera INAF, si approfondirà come scoprire il mondo dell’osservazione attuale dello spazio.
Il 16 marzo ritornerà “Il viaggiatore scientifico” che propone un’intera mattinata di riflessione attorno al delicato rapporto dell’uomo con l’acqua nell’attuale contesto di cambiamento climatico. I relatori, Stefano Fenoglio, Federica Rotta e Luca Panziera, proporranno tre conferenze/discussioni dal titolo: Uomini e fiumi; Microplastiche nelle acque di laghi e fiumi: qual è la situazione e Il clima cambia anche da noi: quale futuro per la risorsa acqua? A grande richiesta ritornano due eventi molto attesi che riscuotono sempre un grande successo e molta curiosità: il 15 marzo lo Star Party, in collaborazione con la Società astronomica ticinese, permetterà di osservare dal vivo la volta celeste con alcuni telescopi e, il 19 marzo, la Scienza in piazza, con atelier ai tavoli animazioni e spettacoli sul palco sul lungolago di Ascona. Lo scopo della manifestazione resta sempre quello di avvicinare il pubblico al mondo della scienza in modo interattivo, sperimentando e scoprendo quanto è meravigliosa la scienza. Il programma completo, con tutte le informazioni di dettaglio sulle date e gli orari, è consultabile sul sito: www.asconoscienza.ch.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE