05.12.2022 - 10:59
Aggiornamento: 06.12.2022 - 17:26

Solduno, pulizia autunnale dei sentieri collinari

Promossa dall’omonima Associazione di quartiere, la mattinata di volontariato chiama a raccolta i residenti disposti a dare una mano nei lavori

solduno-pulizia-autunnale-dei-sentieri-collinari

Il Comitato dell’Associazione di quartiere Solduno - Ponte Brolla - Vattagne, promuoverà sabato prossimo, 10 dicembre, una giornata di pulizia e ripristino dei sentieri di montagna del comprensorio interessato. Si tratterà in particolare di sgomberare i tracciati dal fogliame, rendendoli agibili con maggiore sicurezza e piacere ai numerosi fruitori, indigeni e turisti. Il programma prevede il ritrovo dei partecipanti alle 8 (l’attività si concluderà a mezzogiorno). Verranno puliti i tratti da via Monte Bré/Monti - altezza lapide pompiere Casé - fino alla Capéla da Torzapiàta; dalla Capèla da Torzapiàta salendo fino all’attraversamento di via Monte Bré; dalla Capèla da Torzapiàta scendendo fino al Mött nucleo del paese di Solduno; infine dalla Capèla da Torzapiàta scendendo lungo il sentiero dell’acquedotto fino a raggiungere la località Roncàsc, bivio per le Vattagne. Siccome quest’opera va a beneficio di concittadini residenti nei quartieri citati, i promotori auspicano una fattiva collaborazione da parte dei residenti e, se possibile, anche di qualche volontario ‘reclutato’ all’esterno dal quartiere.

Per ragioni organizzative viene chiesto di confermare la partecipazione via e-mail: associazione@solduno-pontebrolla-vattagne.ch oppure telefonicamente alla segretaria Monique (078 639 70 84) o a Francesco (079 221 65 65) entro mercoledì 7 dicembre. Il luogo di ritrovo verrà comunicato ai partecipanti a chiusura dell’iscrizione avvenuta. In caso di condizioni meteo avverse si procederà in data da stabilire. Si rammenta che i partecipanti devono essere assicurati privatamente in caso d’infortunio. Al termine della mattinata si provvederà al ritiro degli attrezzi (soffiatori, scope e rastrelli) messi a disposizione dal Dicastero del territorio e sarà offerta la sussistenza.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved