lavizzara-il-parcheggio-con-servizio-camper-e-realta
04.08.2022 - 14:24

Lavizzara, il parcheggio (con servizio) camper è realtà

Il fondo destinato ad accogliere i veicoli dei turisti a due passi dalla Pista di ghiaccio permetterà di accrescere il turismo in alta valle

Il Municipio di Lavizzara ha predisposto un nuovo parcheggio autorizzato camper in Lavizzara, a Sornico ricavando sei stalli per camper e due stalli per minivan su un sedime di proprietà del Patriziato di Sornico.

Il parcheggio è stato creato su un sedime centrale munito di servizi igienici e servizio docce, segnalato e facilmente raggiungibile dalla strada cantonale, adiacente al Centro sportivo Lavizzara. Nelle vicinanze si annoverano un ristorante con possibilità di pernottamento e un negozio di paese con prodotti tipici.

A due passi si apre inoltre un’incantevole area verde, nel bosco, con postazione picnic, punto di partenza per piacevoli escursioni ideali per tutta la famiglia, da cui si snoda anche il Sentiero sensoriale, autentica perla del comune per i più piccoli ma non solamente.

Promuovendo questa iniziativa, avvalendosi del supporto di Manuel Garbani (presidente dell’Associazione camperisti Svizzera italiana), il Municipio intende perseguire vari obiettivi. Anzitutto, come riporta una nota dell’autorità, si tratta di offrire un parcheggio autorizzato per camper e minivan, in modo da limitare le soste selvagge, in luoghi poco adatti, che creano disagi se non addirittura pericoli per gli utenti della strada. Secondariamente l’idea è stata concepita quale risposta, puntuale, a una precisa domanda, da parte di chi, giovani e famiglie ma non solamente, è sempre più alla ricerca di nuove esperienze di vacanze potendo offrire la suggestiva cornice di paesaggi e natura della Val Lavizzara.

Inoltre, il posteggio intende migliorare l’attrattiva del nucleo di Sornico con le sue numerose testimonianze storiche e, di riflesso, di tutta la Lavizzara.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
camper lavizzara parcheggio servizio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved