rasa-la-nuova-funivia-solo-dopo-la-stagione-estiva-2023
Ti-Press
Armando Maggetti in una foto di qualche anno fa
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
4 ore

Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo

Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
5 ore

Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni

Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
12 ore

Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’

Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
12 ore

Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi

Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
12 ore

Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende

Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
Bellinzonese
19 ore

Vacanze costose e beni di lusso con i guadagni della cocaina

Condannato a 4 anni e 3 mesi (più l’espulsione dalla Svizzera) un 35enne recidivo e reo confesso. La Corte: ‘Prognosi nefasta’
Locarnese
19 ore

Gambarogno, 83enne inghiottito dalle acque del lago

L’uomo, un confederato, si era tuffato per una nuotata ma non è più riemerso. Partito dal Porto patriziale di Ascona, aveva ‘toccato’ alcune imbarcazioni
14.06.2022 - 17:40
Aggiornamento: 17:57

Rasa, la nuova funivia solo dopo la stagione estiva 2023

Posticipata la vendita dell’ex scuola di Moneto, sì al recupero del sentiero Moneto-Palagnedra. Il municipale Armando Maggetti esce di scena

Nuove funivie delle Centovalli, il punto all’avanzamento dei lavori. Lo ha fornito il Municipio, in coda alla seduta di legislativo di lunedì, spiegando ai consiglieri comunali che si stanno risolvendo, d’intesa con i progettisti designati, le ultime criticità legate più che altro ad aspetti tecnici. Il via ai lavori per il rinnovo della Verdasio-Rasa è atteso per l’autunno 2023, in modo da non perdere questo importante collegamento via fune durante la bella stagione, quando i turisti raggiungono le località vallerane per le loro gite. Discorso un tantino diverso, invece, per la Intragna-Pila-Costa, la cui peculiarità delle cabine che lungo il tracciato si sormontano richiederà ulteriori approfondimenti. Ciò che rende difficile, al momento attuale, una proiezione temporale della data d’inizio dei lavori.
La seduta ha visto accolte tutte le trattande all’ordine del giorno. A cominciare dal conto consuntivo 2021. Accettato anche il ripristino dello storico sentiero Moneto-Palagnedra; a riguardo qualcuno, in sala, ha fatto notare che si sarebbe potuto approfittare dell’occasione per collegare le due località con un ponte tibetano. Proposta valida, ma che andava realizzata quando è stata posata la condotta idrica aerea tra le frazioni citate, è stato risposto. Qualche discussione è sorta attorno alla vendita, all’asta, dell’ex scuola di Moneto. L’attuale inquilino ha chiesto una proroga per poter trasferire il suo magazzino altrove. Richiesta accolta, il che comporterà lo slittamento dell’operazione a fine 2023.

La sede postale è fuori mano

Tra le consuete segnalazioni da parte dell’esecutivo a fine seduta, si è parlato dell’intenzione, da parte del Cantone, di correggere la curva del Mürasc, in modo da consentire ai bus e ai camion una manovra più agile, come pure della passerella pedonale sul Pont du Rii (compito spettante al Comune). Notizie meno liete quelle che arrivano dalla nuova filiale postale inserita nella Casa comunale di Intragna. Nei primi tre mesi dall’apertura si è registrata una drastica diminuzione dei movimenti (pacchi e lettere), segno evidente che l’ubicazione è infelice.
Applausi e ringraziamenti, infine, a sottolineare l’uscita di scena del municipale Armando Maggetti, che a fine luglio cederà la sua poltrona alla collega di gruppo Cristina Tanghetti. Un cambio che era stato programmato a inizio legislatura.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ex scuola moneto municipale armando maggetti sentiero moneto-palagnedra
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved