31.05.2022 - 15:09
Aggiornamento: 16:00

Locarno, prolungato il concorso sulla cartellonistica

Prolungati all’11 novembre i termini di consegna. Il Municipio intende coinvolgere maggiormente i giovani nella gestione del territorio

locarno-prolungato-il-concorso-sulla-cartellonistica
Ti-Press
Concorso per la cartellonistica

La Città di Locarno, con il supporto dell’Associazione Quartiere Rusca Saleggi, rilancia il Concorso cartellonistica permettendo la partecipazione fino all’11 novembre 2022. Si tratta di un’occasione per coinvolgere maggiormente i giovani nella gestione del proprio territorio, per prendersene cura e viverlo al meglio. L’ottobre scorso, come noto, la Città in stretta collaborazione con l’Associazione Quartiere Rusca e Saleggi, lanciava l’iniziativa legata alla cartellonistica, che si sarebbe dovuta concludere già lo scorso febbraio. A causa della bassa partecipazione, dovuta in parte anche alla situazione pandemica che ha portato altre priorità nelle scuole, si è deciso di riaprire il concorso fino all’11 novembre prossimo, dando così un’ulteriore occasione ai giovani per poter partecipare. Si tratta di un concorso creativo rivolto a tutte le allieve e a tutti gli allievi che frequentano le seguenti scuole sul territorio di Locarno: quinta elementare, Scuole medie, Liceo, Scuola CPT/SPAI, Istituto Sant’Eugenio, Istituto Santa Caterina, scuola CPC e Scuola Speciale; così come alle e agli utenti del Centro Giovani di Locarno.

Le/i partecipanti – singolarmente, in gruppo o a coppie – possono dare sfogo alla propria fantasia artistica e comunicativa in italiano, francese, tedesco e inglese, prendendo in considerazione alcuni temi importanti per il rispetto reciproco dei cittadini e della Città quali: pulizia dei luoghi pubblici, raccolta di rifiuti abbandonati o escrementi di cani, rispetto generale per oggetti, persone o luoghi, musica fuori orario, fumo, consumo di alcol o sostanze stupefacenti ecc. Fondamentale è riuscire a proporre il messaggio in maniera positiva, con piacevoli e divertenti consigli e non con i soliti divieti. Il concorso si concluderà l’11 novembre e tutti i lavori verranno in seguito esposti durante una mostra, le cui date e il luogo sono ancora da definire. I lavori verranno giudicati e premiati da una giuria di adulti, ma anche dagli stessi giovani, e i cartelloni giudicati migliori, oltre a ricevere un premio in buoni regalo e/o denaro, verranno presi in considerazione per l’allestimento di veri cartelli da esporre in Città. L’iscrizione è gratuita e i termini di partecipazione si possono trovare nel bando di concorso, reperibile sul sito del Comune, www.locarno.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved