ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
6 min

Alleanza Lega-Udc: Zali attacca, Marchesi stempera i toni

Alla festa elettorale leghista volano parole di fuoco. Ma il presidente democentrista getta acqua sul fuoco: ‘Non intendo alimentare sterili polemiche’
Mendrisiotto
1 ora

Il Nebiopoli 2023? ‘Un Carnevale da grandi numeri’

Il presidente Alessandro Gazzani tira le somme di quest‘ultima edizione chiassese. ’Il villaggio è diventato troppo stretto’
Locarnese
3 ore

Per la Stranociada un successo… incontenibile

Organizzatori soddisfatti per le 10mila persone sulle due serate, ma qualcuno lamenta ‘caos organizzativo’ alla risottata della domenica
Ticino
5 ore

Interpellanza sul caso del pianista ucraino sostituito

Ay e Ferrari (Pc) chiedono fra l’altro al governo se ‘simili misure dal sapore censorio non giovino alla credibilità della politica culturale del Cantone’
Locarnese
6 ore

Plr e Verdi Liberali di Gordola: ‘Moltiplicatore fisso all’84%’

Il gruppo in Cc si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento
Bellinzonese
6 ore

Valle di Blenio, ultime settimane per distillare a Motto

Il Consorzio Alambicco comunica che l’attività terminerà il 28 febbraio
Bellinzonese
8 ore

Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla

Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Mendrisiotto
9 ore

Castel San Pietro celebra i 100 anni di Elena Solcà

Per sottolineare l’importante traguardo familiari e comunità della casa anziani don Guanella si sono stretti attorno alla festeggiata
03.05.2022 - 11:16
Aggiornamento: 18:37

Distretto Plr, ‘commissione cerca’ per i candidati al parlamento

L’organo sarà coordinato dal vicesindaco di Minusio Renato Mondada. Nicola Pini ringraziato per l’anno da primo cittadino del cantone

distretto-plr-commissione-cerca-per-i-candidati-al-parlamento
Ti-Press
Nicola Pini, primo cittadino del cantone fino a lunedì

A individuare i rappresentanti del Locarnese per la lista liberale radicale del Gran Consiglio sarà una "commissione cerca" coordinata dal municipale e vicesindaco di Minusio Renato Mondada. È stato comunicato ai soci del Distretto in occasione dell’assemblea nuovamente tenutasi in presenza, dopo due anni, a Muralto. Unitamente a Mondada, in commissione lavoreranno il segretario del Distretto Dante Pollini, Matija Terzic (già presidente dei Giovani liberali radicali della regione), Karin Boissonnat e Sara Ambrosini-Krid. L’obiettivo, è stato detto, sarà presentare una lista rappresentativa di tutte le sensibilità della regione che possa rispecchiare, per quanto possibile, un’equa distribuzione sul territorio. Il tutto, all’insegna della qualità, come sottolineato dal presidente distrettuale Luca Renzetti.

L’importanza delle donne

Lo stesso Renzetti nella sua relazione ha ripercorso l’anno appena trascorso, focalizzandosi in special modo sui risultati elettorali del Distretto alle ultime comunali, foriere per il Plr di 3 municipali e 4 consiglieri comunali in più rispetto alla legislatura precedente, oltre al sindacato di Losone. Durante la serata è stato dedicato ampio spazio alle donne liberali radicali e alla loro attività. L’obiettivo dichiarato è quello di far ripartire con rinnovato entusiasmo il movimento femminile del Plr anche nel Locarnese. Sul tema si è espressa anche la presidente cantonale, Mari Luz Besomi-Candolfi, proponendosi quale parte attiva di questa ripartenza e sottolineandone l’importanza per lo sviluppo futuro della politica regionale e cantonale.

Distretti uniti per il 1° agosto

Prima di concludere i lavori assembleari è stato dato spazio ai prossimi eventi organizzati dal Distretto, con particolare attenzione al 1° agosto a Prato Sornico, organizzato grazie alla collaborazione tra i Distretti di Locarno e Vallemaggia, come rilevato dal presidente valmaggese Damiano Piezzi.

Agli eventuali, il Distretto Plr del Locarnese ha voluto omaggiare il presidente del Gran Consiglio Nicola Pini, che terminerà il suo anno di mandato lunedì prossimo. Come ricordato da Renzetti, la situazione pandemica non aveva permesso di festeggiare l’elezione di Pini, ma il Distretto ha voluto comunque riconoscerne il merito per quanto fatto durante l’anno da primo cittadino del Cantone. È stato anche ricordato che, dopo Marco Pessi nel 1991, Pini è stato il primo presidente locarnese del parlamento dopo 30 anni. È infine stata salutata Miryem Malas, che lascerà il Distretto e che sarà sostituita – quale rappresentante dell’associazione "La Scuola" – da Luana Monti. Inoltre, quale rappresentante delle Donne liberali radicali ticinesi, entra a far parte del Distretto Marion Eimann. Confermati tutti gli altri membri.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved