28.04.2022 - 10:41
Aggiornamento: 17:36

Locarno, la più amata è la Camellia Donation

Scelta tra oltre trecento varietà dai visitatori dell’esposizione botanica svoltasi lo scorso marzo

locarno-la-piu-amata-e-la-camellia-donation
La regina

Anche quest’anno, durante Camelie Locarno, si è svolto il consueto concorso per designare la più bella fra le oltre trecento varietà di camelie recise esposte nella mostra scientifica.

Il voto popolare – ben 1’200 le cartoline compilate dai visitatori – ha incoronato per la prima volta la "Camellia x williamsii Donation", un incrocio tra C. saluenensis e Donckelaeri (Masayoshi). Pianta vigorosa e molto generosa, che non ama i climi troppo caldi e le esposizioni troppo soleggiate, Camellia Donation presenta magnifici fiori semidoppi, color rosa pallido, piuttosto grandi, che possono raggiungere i 12 centimetri di larghezza.

"Questa scelta – sottolinea il presidente della Società svizzera della camelia, Daniele Marcacci – conferma la passione e la competenza dei nostri visitatori. Questa varietà di ibrido ha ricevuto nel 1978 il "National Hall of Fame Award" in America. È spesso ritenuta una delle camelie più belle e famose al mondo. Per chi si ricorda, a Locarno, prima dei lavori di rinnovo di una ventina di anni fa, vi erano due bellissimi esemplari ai lati dell’entrata del Casinò. Una di queste piante si trova ora al Parco, mentre l’altra non ha superato il trapianto. Erano camelie di almeno 3,5 metri di altezza che marcavano con la loro esuberanza l’entrata al teatro". Da segnalare che il premio abbinato al concorso, un marengo d’oro offerto da BancaStato Locarno, andrà a Erlenbach nel Canton Berna.

Svoltasi dal 23 al 27 marzo scorso, la 23esima edizione di Camelie a Locarno aveva attirato oltre dodicimila visitatori. L’appuntamento per la prossima edizione è dal 29 marzo al 2 aprile 2023.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved