andare-al-lavoro-in-bici-per-guadagnare-40-franchi-al-mese
Ti-Press
Più salute e anche più soldi (volendo)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Grigioni
1 ora

Ferme alcuni giorni le due teleferiche della Calanca

Lavori di manutenzione a inizio luglio per gli impianti Selma-Landarenca e Arvigo-Braggio
Mendrisiotto
1 ora

Un Centro di competenze per reagire ai cambiamenti climatici

La Supsi dà vita a una unità di lavoro che farà leva sulle conoscenze della Scuola e l’intesa con enti pubblici e privati
Bellinzonese
1 ora

Serata mondana per la classe 1962 di Bellinzona

Il 15 giugno alla capanna dei canoisti si mangia, si beve e si danza
Luganese
1 ora

‘Troppi indizi’, due rapinatori condannati alle Criminali

Gli imputati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere sul tentato colpo alla Raiffeisen di Monteggio del 2016 e sulla rapina a un distributore
Grigioni
2 ore

Altri tagli alla casa anziani Mater Christi di Grono

Personale: dopo i 5 del gennaio 2021, se ne aggiungono ora 4 e mezzo. I letti occupati rimangono 35 su 50. Parla il nuovo presidente Mantovani
Mendrisiotto
2 ore

Mountain bike sul San Giorgio? Stan e Pro Natura pedalano contro

Le due associazioni hanno deciso di ricorrere contro l’autorizzazione municipale alla trasformazione di 36 km di sentieri in piste per Mtb
Luganese
3 ore

Rissa in centro Lugano, 22enne autore e vittima: condannato

Il giovane, accoltellato da un coetaneo tre anni fa, ha chiesto l’assoluzione. La Corte ha confermato il decreto d’accusa, pur dimezzando la pena
Bellinzonese
4 ore

Tassa rifiuti più salata a Bellinzona: ‘La legge è legge’

Il Municipio risponde alle critiche della Lega che in un’interpellanza chiedeva se fosse il momento giusto per applicare il balzello
Bellinzonese
4 ore

In colonna di buon mattino per il ponte dell’Ascensione

Ancora prima di mezzogiorno la colonna al portale nord della galleria del San Gottardo ha toccato i 9 km. Controesodo da domenica pomeriggio
Luganese
4 ore

Carona, si rovescia con la ruspa e finisce in una scarpata

Il 45enne alla guida del mezzo ha riportato ferite serie. Non sono chiare le cause dell’incidente.
23.02.2022 - 10:23
Aggiornamento : 16:01

Andare al lavoro in bici per guadagnare 40 franchi al mese

La Città di Locarno finanzierà gli spostamenti dei lavoratori delle aziende, che pedalando verso l’ufficio raccoglieranno dei “Bikecoin”

Vai al lavoro in bici e guadagni. Potrebbe essere un ottimo slogan del progetto biennale promosso dalla Città di Locarno, con il sostegno dell’Ufficio federale dell’energia e del Fondo Clima Lugano Sud, volto a incentivare l’utilizzo della bicicletta. Spicca il fatto che sarà la Città stessa a finanziare gli spostamenti dei lavoratori delle aziende, i quali, andando al lavoro in bicicletta, raccoglieranno dei cosiddetti "Bikecoin" e potranno guadagnare fino a 40 franchi al mese, da aggiungere in busta paga.

Il programma d’incentivazione della bicicletta "Bikecoin" è stato sviluppato e proposto in forma sperimentale lo scorso anno a Lugano. La Città di Locarno ha aderito al programma nel settembre del ’21, svolgendo un progetto pilota della durata di tre mesi con i collaboratori dell’Amministrazione comunale. L’ottimo tasso di adesione e i risultati ottenuti nella fase pilota (3’800 percorsi tracciati, per un totale di 12mila km), nonché l’alto potenziale della mobilità ciclabile (40%) emerso dal Piano di mobilità aziendale del comprensorio del centro città svolto nel 2019, ha dunque spinto il Municipio a estendere l’iniziativa anche alle altre aziende della città.

Rispetto alle esperienze precedenti, la Città ha deciso di introdurre un nuovo modello d’incentivazione che ha trovato il sostegno anche dell’Ufficio federale dell’energia e del Fondo Clima Lugano Sud. Nel corso di quest’anno e del 2023 verranno organizzate due campagne "Bikecoin" da aprile a ottobre. Locarno metterà a disposizione un budget per premiare direttamente i collaboratori delle singole aziende, che potranno, come detto, guadagnare fino a 40 franchi al mese. Alle aziende del territorio cittadino verrà chiesta una tariffa d’adesione per sostenere i costi di gestione. Aziende che saranno inoltre libere di valutare se incentivare ulteriormente i propri collaboratori. Tramite l’app Mobalt, i partecipanti tracceranno i propri percorsi con il Gps, raccogliendo punti ("Bikecoin") in base al numero di tragitti e ai chilometri effettuati in bicicletta – sia elettrica, sia convenzionale – permettendo di generare delle classifiche a livello aziendale e interaziendale.

Promozione e pianificazione dei percorsi ciclabili

Gli obiettivi del programma "Bikecoin" sono molteplici: stimolare i collaboratori delle aziende a recarsi in modo sostenibile sul luogo di lavoro tramite un incentivo economico, potendo anche confrontarsi in modo giocoso con i colleghi; dedicare alle aziende un programma di incentivazione, integrabile nella propria politica di mobilità aziendale, finalizzato all’utilizzo della bicicletta e non al semplice acquisto; infine, dotare la Città di uno strumento di promozione e di pianificazione della mobilità ciclabile per i tragitti casa-lavoro, dove le esigenze di trasferimento dall’automobile ad altri mezzi di trasporto sono maggiori, in particolare nelle ore di punta caratterizzate da congestionamenti stradali. Infine, i dati raccolti saranno anonimizzati e utilizzati nell’ambito dell’elaborazione del Masterplan di mobilità ciclabile avviato dalla Regione Energia Verbano lo scorso dicembre, in cui si identificheranno dei percorsi prioritari per gli spostamenti in bicicletta.

Come iscriversi alla campagna 2022

L’iniziativa prenderà avvio con una prima campagna da aprile a ottobre 2022. Si aprirà poi una seconda campagna nella primavera 2023. Le aziende interessate a partecipare o a ricevere ulteriori informazioni, possono annunciarsi all’indirizzo e-mail info@mobalt.ch o chiamare il numero +41 77 453 90 26 entro marzo 2022, ma sarà comunque possibile aderire al progetto anche successivamente.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aziende bicicletta bikecoin locarno mobilità spostamenti
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved