un-albero-cade-e-sfiora-degli-escursionisti-a-solduno-vattagne
31.01.2022 - 15:22
Aggiornamento: 15:48

Un albero cade e sfiora degli escursionisti a Solduno-Vattagne

Grosso spavento venerdì per una famiglia che stava camminando lungo la strada. La pianta è precipitata a pochi passi da loro

Poteva finire davvero in tragedia quanto occorso venerdì scorso a una famiglia in gita lungo una strada in zona Solduno-Vattagne. A causa del forte vento (e sicuramente anche per la mancanza di una sufficiente manutenzione del bosco adiacente), un grosso albero è caduto sul percorso, creando un grande spavento agli escursionisti. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Sul posto si è subito recato Roberto Avanti, abitante della zona nonché copresidente dell’Associazione di quartiere Solduno Ponte Brolla Vattagne, coadiuvato da alcuni volontari. Per liberare il campo stradale si è fatto uso di motoseghe. Questa situazione sta preoccupando seriamente i membri del Comitato dell’Associazione e gli abitanti del quartiere che hanno segnalato l’accaduto al Comune.

Della precaria e pericolosa situazione, l’Associazione di quartiere ha ripetutamente informato le autorità che hanno poi iniziato le verifiche del caso. Ora si confida in una rapida presa a carico del problema affinché gli arbusti, già in parte marcati dai forestali, vengano abbattuti in tempi brevi.

“Si tratterebbe di ordinare in modo perentorio ai proprietari dei sedimi al confine con le strade di procedere immediatamente al taglio delle piante pericolanti; in caso contrario – osservano gli interessati – proceda il Comune stesso addebitando le spese ai responsabili”.

Fatti simili, in cui l’incolumità dell’utenza è stata messa in serio pericolo, si sono succeduti a più riprese nel corso degli ultimi mesi, avvertono i firmatari Roberto Avanti e Francesco Ferriroli (copresidenti).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
albero escursionisti solduno-vattagne spavento
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved