incendio-nel-gambarogno-chiuso-il-valico-di-indemini
Rescue media
+1
31.01.2022 - 08:02
Aggiornamento: 16:06

Incendio nel Gambarogno, chiuso il valico di Indemini

Bloccata pure la strada cantonale da Fosano. Le operazioni di spegnimento riprendono questa mattina

Si era sviluppato alle quattro di mattina di ieri sull’alpe di Neggia il rogo che sta interessando vari ettari di bosco nel Gambarogno. Per evitare rischi le autorità hanno chiuso nella notte il valico di Indemini e la strada cantonale a partire da Fosano. “A causa delle condizioni proibitive”, non è stato possibile continuare le operazioni di spegnimento durante la notte, hanno riferito in serata i pompieri di Bellinzona sulla loro pagina Facebook. I lavori riprendono questa mattina.

A causa del fumo sono state evacuate ieri, in ottica preventiva, 13 persone nelle frazioni di Ri, Pezze e Boè e 32 da Indemini. Per chi non ha potuto trovare una sistemazione da parenti o conoscenti, è stato aperto il centro della Protezione civile di Quartino, comunica la Polizia cantonale.

L’intervento necessario a domare le fiamme coinvolge il Corpo pompieri del Gambarogno e i Pompieri della Città di Bellinzona. Sono stati inoltre impiegati tre elicotteri e un Superpuma dell’esercito. Per dare manforte potrebbe pure intervenire il Coordinamento antincendio boschivo italiano della Comunità montana Valli del Verbano.

Le fiamme, “favorite soprattutto dal forte vento e dal perdurare del tempo secco”, si estendevano fino a questa notte su una superficie di circa sei ettari di bosco, lungo un’area di difficile accesso interessata da più focolai, hanno reso noto le autorità.

Leggi anche:

Fiamme sul Monte Gambarogno: pompieri ed elicottero in azione

Rogo in Gambarogno, in corso l’evacuazione di Indemini

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gambarogno incendio indemini pompieri
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved