piovono-milioni-sulla-scuola-dell-infanzia-ai-saleggi
Ti-Press
La Scuola dell’infanzia ai Saleggi
ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Bellinzonese
4 ore

Una raccolta fondi per scendere più in profondità

L’apneista bellinzonese Vera Giampietro chiede aiuto per partecipare ai Campionati del mondo previsti in Turchia a inizio ottobre
GALLERY
Mendrisiotto
4 ore

In Valle di Muggio gioielli del territorio a tutte le ore

A Caneggio e Muggio, all’esterno dei due negozi della Dispensa, sono stati posizionati due distributori automatici
Ticino
5 ore

Tf boccia lo sgravio del valore locativo. ‘Ora effetto domino’

Ghisletta (Ps): ‘basta svuotare le casse pubbliche’. Dura l’Udc: ‘Ps nemico di anziani e proprietari di case’. Vorpe (Supsi): ‘Altri cantoni seguiranno’.
Locarnese
6 ore

Gordola, furgone in una scarpata: recuperato con l’elicottero

L’intervento dell’Heli Tv si è reso necessario dopo che il carro attrezzi non era riuscito a rimuovere il mezzo. Nessuno si trovava a bordo
Ticino
6 ore

Inflazione, il Ps: salari e aiuti più alti. Gli altri: sgravi

I socialisti presentano le loro proposte, a livello federale e cantonale, per contrastare il carovita. Durisch: oggi i colpiti sono soprattutto i fragili
Luganese
7 ore

Viadotto Brentino a Lugano, ‘perché la Città non fa nulla?’

La consigliera comunale Sara Beretta Piccoli (Movimento Ticino&Lavoro) chiede al Municipio di attivarsi per una soluzione alla strada incompiuta
Luganese
7 ore

A2 Melide-Gentilino: concluso il grosso del risanamento fonico

Avviati nel 2019, agli sgoccioli i lavori sull’autostrada, L’Ustra: rispettata la tempistica e i costi preventivati
Locarnese
7 ore

Muralto Democratica fa le pulci ai conti (dopo la bocciatura)

Dieci domande al Municipio su temi che vanno dalle spese per il personale alla manutenzione riali, al rischio di non incassare le imposte arretrate
Locarnese
7 ore

‘Vento di vita vera’, la Bavona va sul grande schermo

Sabato sera in piazza a Moghegno la prima del film di Kurt Koller, realizzato in collaborazione con la Fondazione Valle Bavona
23.12.2021 - 10:03
Aggiornamento: 15:52

Piovono milioni sulla Scuola dell’infanzia ai Saleggi

Richiesti dal Municipio di Locarno 4,5 milioni per progettazione e realizzazione di due nuove sezioni d’asilo ed esecuzione del nuovo parco giochi

Quattro milioni e 295mila franchi per la progettazione esecutiva e la realizzazione delle due nuove sezioni della scuola dell’infanzia, e 215mila franchi per la progettazione ed esecuzione del nuovo parco giochi. Sono i crediti richiesti dal Municipio di Locarno per le opere alla Scuola dell’infanzia ai Saleggi, secondo il progetto L’Oasi con cui lo studio Cappelletti Sestito ha vinto il concorso d’architettura bandito dalla Città. Con l’approvazione del messaggio municipale “il Municipio percorre l’indirizzo di sviluppo dell’edilizia scolastica comunale, ritenuto prioritario, tracciato con i progetti legati alle scuole elementari di Solduno e dei Saleggi. Grazie all’ampliamento delle scuole dell’infanzia, sarà possibile rispondere positivamente alle attuali esigenze pedagogiche”.

Il progetto prevede la costruzione delle due nuove sezioni della scuola dell’infanzia accanto alla struttura esistente, realizzata dall’architetto Dolf Schnebli nel 1973. La crescita della popolazione scolastica di Locarno potrà, grazie alla realizzazione del nuovo edificio delle scuole dell’infanzia, ospitare 8 sezioni per un totale di circa 200 bambini. Lo sviluppo del progetto ha mantenuto l’impostazione generale del concorso e grazie alla collaborazione tra tutte le parti coinvolte “è stato possibile ottimizzare la struttura rendendola calzante alle necessità scolastiche, ottenendo lo scorso ottobre la licenza edilizia – nota il Municipio –. Il nuovo edificio, oltre a prevedere la realizzazione secondo i più innovativi standard energetici e didattici delle due nuove sezioni di scuola dell’infanzia, definisce grazie alla nuova sistemazione esterna un nuovo ingresso che permetterà ai bambini di godere di nuovi spazi ludici. L’accesso sarà completato dal percorso sensoriale composto da vasche, piantumazioni e uno specchio d’acqua”. L’importo del preventivo dettagliato dei costi, basato sul progetto definitivo per le opere “Edificio” e “Opere esterne” è (Iva esclusa) di circa 3,3 milioni, quindi “in linea con il preventivo di 3,5 milioni già presentato al legislativo nel 2020”. Il messaggio di realizzazione è ora completato con le voci relative ai costi di progettazione esecutiva e realizzazione dell’opera, del mobilio interno e della direzione lavori.

Poi c’è il parco giochi di oltre 2’100 metri quadrati, la cui sistemazione è necessaria con l’introduzione nel sedime delle due nuove sezioni scolastiche. Il Municipio ha approvato il credito che prevede la realizzazione di una parte centrale adibita al gioco libero; perimetralmente, lungo via F. Chiesa, è prevista la posa dei giochi e la piantumazione di alcuni arbusti. Il costo preventivato ammonta appunto a 215mila franchi.

Parallelamente alla progettazione delle due nuove sezioni di scuola dell’infanzia e del nuovo parco giochi, sta avanzando il progetto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico sui tetti delle scuole nuove ed esistenti. Le superfici potranno ospitare un impianto fotovoltaico di circa 140 kilowatt picco. Per la realizzazione dell’impianto, l’Ufficio energia della Città sta sviluppando un messaggio municipale specifico. Contemporaneamente all’inoltro della richiesta di credito, si procederà con la fase di appalto delle opere iniziali. Le tempistiche realizzative prevedono la consegna degli spazi nei primi mesi del 2024.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
credito locarno parco giochi saleggi sezioni scuola infanzia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved