09.12.2021 - 14:07
Aggiornamento: 14:51

Palagnedra, una piccola pista riscalda la valle

Grazie all’iniziativa di Danilo Cau e di alcuni volontari i bambini possono divertirsi sulla superficie gelata. L’anello anima la vita sociale del paese

palagnedra-una-piccola-pista-riscalda-la-valle

Una piccola e romantica pista di pattinaggio sul ghiaccio temporanea, all’aperto, sulla quale far divertire i bambini (e gli adulti) della valle. L’ha creata, come da qualche anno a questa parte, Danilo Cau, titolare di un’impresa di trasporto, nella bella location di Palagnedra, all’entrata del villaggio centovallino. Col sostegno di alcuni aiutanti del posto, l’ha costruita con l’intento di ravvivare il paese soprattutto nei fine settimana e nei giorni di festa, creando occasione d’incontro e vita sociale attorno al piccolo impianto.
«L’idea di proporre qualcosa per ravvivare il piccolo paese d’inverno – spiega Danilo Cau – è nata nel 2016, osservando il ghiaccio che si era formato sulla piscina per i figli in giardino; ma l’input vero e proprio mi è giunto da Manuela Mazzi, promotrice del parco giochi per i bambini. Inizialmente disponevamo di un piccolo telo, fornito da un cliente. L’abbiamo modellato trasformandolo in una piccola vasca e, con le temperature basse invernali, da lì siamo partiti. Col tempo abbiamo aumentato la superficie ghiacciata e livellato meglio il terreno sul quale la pista poggia. In seguito abbiamo affinato le tecniche di montaggio (il nuovo telo pesa 800 kg) e arricchito l’offerta con un piccolo chalet (adibito a spogliatoio/rifugio quando la punta del naso inizia a congelare), omaggio di una persona solita trascorrere le ferie a Palagnedra. Per assicurarci che lo strato di ghiaccio sia sufficientemente spesso nottetempo bagniamo e controlliamo lo spessore. Quest’anno, le condizioni meteo favorevoli (temperature rigide, pioggia e neve) ci hanno aiutato parecchio, permettendoci d’inaugurare la pista già il 2 dicembre; così i bambini potranno divertirsi, se non vi saranno inversioni termiche, fino al 31 gennaio, quando il sole tornerà a far capolino sui prati di Palagnedra».
Da non dimenticare che la sera, un piccolo impianto d’illuminazione consente ai piccoli di sfruttare la pista e far scivolare le lame anche nel doposcuola. E non manca, a seconda delle occasioni, nemmeno la musica attorno all’anello. Anche quest’inverno la comunità di Palagnedra accende il suo Natale, con la vista sulle montagne e i boschi innevati circostanti. La ricetta perfetta per momenti indimenticabili.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved