02.11.2021 - 15:11
Aggiornamento: 16:00

Locarno, fruibile il Centro diurno Atte in via Varesi

Inaugurato nel 2020 e chiuso per Covid, lo spazio aggregativo ha riaperto i battenti a fine agosto avviando le attività grazie anche ai volontari

locarno-fruibile-il-centro-diurno-atte-in-via-varesi
Ti-Press
Al Centro diurno Atte in via Varesi sono riprese le attività

In via Varesi 42b a Locarno nel corso degli ultimi mesi è stato aperto un nuovo Centro diurno dell’Associazione ticinese terza età (Atte). Inaugurato nel giugno 2020 e chiuso nel corso dell’anno a causa del Covid, ha ripreso a piccoli passi la sua attività a fine agosto di quest’anno. L’attività è assicurata dalla disponibilità di una decina di volontari. Due di loro si assumono la preparazione del pranzo del giovedì (per il quale è necessario iscriversi entro il martedì). Gli altri si alternano nelle varie proposte: coro, gioco degli scacchi e carte, tombola, lavori manuali, passeggiate. Vi è pure una proposta che crea interazione tra anziani e giovani: l’appoggio scolastico offerto ai ragazzi di prima e seconda media con difficoltà di apprendimento che non possono permettersi lezioni private. Nella sala conferenze si tengono infatti le lezioni organizzate da UNi 3 il cui programma dettagliato è pubblicato sulla rivista “Terzaetà”. Gli spazi del Centro diurno vengono utilizzati a scadenze regolari anche dall’Associazione Rusca-Saleggi come portineria di quartiere e dal Gruppo Alzheimer.

Per il momento sono autorizzati incontri con un massimo di 50 persone ed è richiesta la presentazione del certificato Covid. Contatto telefonico: 091 751 28 27, da lunedì a venerdì, nel pomeriggio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved