ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
1 ora

A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale

Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
5 ore

Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi

Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
6 ore

Si torna a fare il pieno in Ticino

Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
6 ore

Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda

Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
6 ore

Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa

Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Locarnese
6 ore

Corsi 2023 dell’Associazione per l’infanzia e la gioventù

Nella sede di Locarno, tedesco e inglese. Ma anche tutoring per dislessia e discalculia
Locarnese
7 ore

Scuola medico-tecnica a Locarno, pomeriggio informativo

Per aspiranti assistenti di studio medico o studio veterinario e per i futuri guardiani di animali
Grigioni
7 ore

Il Parco Val Calanca è realtà

Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
8 ore

‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’

L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Gordola
8 ore

Aumentare i contributi per gli abbonamenti ai trasporti pubblici

Una mozione per chiedere al Municipio d’introdurre un regolamento con sussidi dal 20 al 50 per cento
20.10.2021 - 16:43

Ascona-Locarno Run: ‘caso’ nazionale con eco mondiale

È stato l’unico evento nel suo genere in Svizzera a registrare un netto aumento degli iscritti (+20%). E se n’è parlato fino a Singapore...

ascona-locarno-run-caso-nazionale-con-eco-mondiale

Più 20% di partecipanti rispetto all’ultima edizione – per un totale di oltre 1’700 iscritti –, un grande successo di pubblico e un “parterre” di straordinaria qualità, con personaggi come Ajla Del Ponte ed Emma Piffaretti, entrambe atlete dell’Unione sportiva Ascona, sodalizio che con la Virtus e la Società podistica locarnese costituisce le fondamenta dell’evento. Parlando dell’Ascona-Locarno Run tenutasi nello scorso fine settimana con “base” in Piazza Grande, il cofondatore dell’omonima associazione, Luciano Soldati, non nasconde l’emozione. «Abbiamo avuto numeri eccezionali, oltre le più rosee aspettative. Un segno chiaro della voglia di tornare a correre assieme, di ritrovarsi e condividere le gioie dello sport. Se a questo aggiungiamo presenze del calibro di Ajla Del Ponte ed Emma Piffaretti, più Michael Fora, Sasha Caterina e Ricky Petrucciani, beh, il quadro assume la cornice di un grande successo, anche nell’eco ottenuta via social, che di questi tempi ha la sua importanza».

La Kids Run per 250

Successo che oltretutto parte dalle giovanissime generazioni, se consideriamo che sabato pomeriggio ben 250 ragazze e ragazzi hanno partecipato alla Kids Run, la cui “madrina” è stata appunto Ajla, presente anche in qualità di ambasciatrice della destinazione turistica di Ascona-Locarno. Non ha voluto… essere da meno Emma Piffaretti, velocista e detentrice del record svizzero di salto in lungo U20, che ha dato il via alla 5 km Sunset Run, pure frequentatissima con i suoi oltre 200 corridori.

Soldati rileva che «con i numeri ottenuti l’Ascona-Locarno Run (che fa parte dell’associazione mantello Swiss Runners e della Federazione svizzera di atletica leggera) è diventata un vero e proprio caso nazionale in quanto unico evento che ha registrato un più 20% di partecipanti, quando gli altri hanno tutti registrato flessioni marcate, fino al 40-45%. Ciò ha suscitato grande sorpresa un po’ dappertutto, ma è dovuto al grosso lavoro svolto anche a livello di comunicazione, marketing e social. Inoltre, sono state proposte facilitazioni per il trasporto pubblico, consentendo ai partecipanti provenienti da fuori di spostarsi in pratica gratuitamente (pagando solo l’iscrizione alla corsa) e tornare una settimana dopo essere arrivati; ciò ha quindi favorito la permanenza nel Locarnese. Indicativamente, dal resto della Svizzera sono arrivati circa 700 partecipanti. Tutto ciò ha determinato recensioni molto favorevoli, nonché ampie citazioni internazionali come ad esempio quella sulla stampa di Singapore, visto che un’atleta proveniente dal Paese asiatico ha ottenuto il record nazionale sui 10 km».

Fra gli altri dati salienti, Luciano Soldati sottolinea la folta partecipazione a tutte le gare in programma, comprese la 21 km (valida anche per il titolo di campione ticinese di mezza maratona) con 520 corridori, la 10 km Run con quasi 600, la 5 km con 250, come la Kids Run, senza dimenticare il debutto della 10 km Walking e Nordic Walking, con oltre 100 appassionati al via.

Associazioni e polizia benefica

Piazza Grande ha accolto anche diversi stand, in rappresentanza di alcune realtà associative importanti, fra cui “All4All Ticino”, “Una goccia nel mare”, la Lega ticinese contro il cancro, nonché la polizia di Locarno, con l’iniziativa “Scatta contro la violenza”, il cui ricavato andrà a favore della Fondazione Damiano Tamagni. «Il comitato organizzatore ringrazia tutti i partecipanti, i circa 200 volontari che hanno prestato tempo e competenze, gli sponsor e i partner che hanno reso possibile l’exploit», conclude Soldati. Che può già dare appuntamento all’edizione 2022, prevista il 15 e il 16 ottobre.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved