per-gaultmillau-il-miglior-albergo-svizzero-e-ad-ascona
La consegna del riconoscimento (foto Castello del Sole)
Locarnese
20.09.2021 - 14:210
Aggiornamento : 15:36

Per GaultMillau il miglior albergo svizzero è ad Ascona

Premiato stamane il Castello del Sole (è la seconda volta). Norman Gobbi: ‘Eccellenza ticinese agli onori’

L’albergo cinque stelle Castello del Sole ad Ascona è stato premiato oggi dalla guida GaultMillau come “Hotel dell’anno 2022”. Un riconoscimento di grande prestigio per la struttura asconese. Fiore all’occhiello del turismo cantonale, è il secondo hotel a livello nazionale a ricevere il premio per la seconda volta.

Nel grande parco del prestigioso albergo asconese, alla presenza di autorità cantonali e comunali, si è svolta stamane la consegna del premio. Tra i primi a prendere parola, Urs Heller, capo di GaultMillau che ha spiegato come quest’anno quasi nessun altro hotel abbia ottenuto tanto successo quanto il Castello del Sole: «La ricetta giusta? Sicuramente i prodotti di prima classe, un cuoco eccellente e 178 collaboratori ben preparatati». Heller si è pure soffermato sul concetto “chilometro zero” sul quale il Castello del Sole lavora ormai da diversi anni, utilizzando i prodotti della tenuta agricola Terreni alla Maggia, adiacente alla struttura ricettiva.
GaultMillau e l’azienda orologiera Carl L. Bucherer si sono congratulati in primis con Gabriela e Simon V. Jenny, direttori dell’hotel da ormai 18 anni. Proprio nelle parole del direttore traspare l’orgoglio di essere ai vertici dell’hôtellerie nazionale e internazionale da anni. Un vantaggio per tutta la destinazione Ticino, sia in termini d’immagine che d’indotto generato.
Un concetto, quello dell’importanza del territorio e delle eccellenze ticinesi, ampiamente sottolineato anche nel saluto iniziale dal consigliere di Stato Norman Gobbi, presente insieme a molte altre autorità per ricordare come anche in situazioni difficili, come quelle create dalla pandemia, sia entusiasmante sapere che una realtà cantonale sia riuscita a ottenere un premio di tale prestigio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved