02.07.2021 - 14:21
Aggiornamento: 05.07.2021 - 12:03

Santa Chiara Locarno, sbloccati i salari

La decisione del pretore dà il via libera. Il versamento degli stipendi sarebbe già avvenuto

santa-chiara-locarno-sbloccati-i-salari
La clinica di Locarno (Ti-Press)

Sbloccati i salari di giugno per i dipendenti della clinica Santa Chiara. La Pretura di Locarno, correggendo un suo decreto precedente, ha infatti autorizzato i nuovi amministratori a controfirmare l’ordine alla banca per pagare gli stipendi. Gli stessi, a quanto ci risulta, sono già stati versati.

Lo sblocco è una buona notizia per gli impiegati della struttura sanitaria, che si trova al centro di una complessa vertenza.

Recentemente un'assemblea dell'azionista di maggioranza (la clinica luganese Moncucco) aveva nominato un nuovo Consiglio d'amministrazione (che per comodità chiamiamo CdA1); una mossa che aveva suscitato la reazione degli azionisti di minoranza (Swiss Medical Network), che ha contestato l'assemblea e continuato a rivendicare la legittimità del Consiglio d'amministrazione in carica (che chiamiamo CdA2). La questione è così finita davanti al pretore. 

Nel frattempo, per quanto riguarda gli stipendi, il CdA2, tramite Swiss Medical Network, ha messo a disposizione 1,5 milioni di franchi. Tuttavia, essendo ancora pendente la vertenza relativa al riconoscimento del CdA1, la banca ha bloccato la somma, pretendendo la firma di entrambi i CdA. Nelle scorse ore il pretore ha accordato al CdA1 la possibilità di firmare per lo sblocco.

Il pagamento dei salari di giugno, lo ricordiamo, era fermo da diversi giorni. Lo sblocco scongiura lo sciopero ventilato dai sindacati.

Leggi anche:

Santa Chiara, stipendi bloccati e Vpod sul chi vive

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved