locarno-riconoscimento-nazionale-per-la-mops-dancesyndrome
La Compagnia in scena
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
1 ora

Nell’ex Arsenale di Biasca un maxi deposito d’arte

Il Municipio conferma le valutazioni fatte con gli specialisti e chiede al Cc il credito di progettazione per un Centro di competenza pubblico-privato
Grigioni
3 ore

Ferme alcuni giorni le due teleferiche della Calanca

Lavori di manutenzione a inizio luglio per gli impianti Selma-Landarenca e Arvigo-Braggio
Mendrisiotto
3 ore

Un Centro di competenze per reagire ai cambiamenti climatici

La Supsi dà vita a una unità di lavoro che farà leva sulle conoscenze della Scuola e l’intesa con enti pubblici e privati
Bellinzonese
3 ore

Serata mondana per la classe 1962 di Bellinzona

Il 15 giugno alla capanna dei canoisti si mangia, si beve e si danza
Luganese
4 ore

‘Troppi indizi’, due rapinatori condannati alle Criminali

Gli imputati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere sul tentato colpo alla Raiffeisen di Monteggio del 2016 e sulla rapina a un distributore
Grigioni
4 ore

Altri tagli alla casa anziani Mater Christi di Grono

Personale: dopo i 5 del gennaio 2021, se ne aggiungono ora 4 e mezzo. I letti occupati rimangono 35 su 50. Parla il nuovo presidente Mantovani
Mendrisiotto
4 ore

Mountain bike sul San Giorgio? Stan e Pro Natura pedalano contro

Le due associazioni hanno deciso di ricorrere contro l’autorizzazione municipale alla trasformazione di 36 km di sentieri in piste per Mtb
Luganese
5 ore

Rissa in centro Lugano, 22enne autore e vittima: condannato

Il giovane, accoltellato da un coetaneo tre anni fa, ha chiesto l’assoluzione. La Corte ha confermato il decreto d’accusa, pur dimezzando la pena
Bellinzonese
6 ore

Tassa rifiuti più salata a Bellinzona: ‘La legge è legge’

Il Municipio risponde alle critiche della Lega che in un’interpellanza chiedeva se fosse il momento giusto per applicare il balzello
Bellinzonese
6 ore

In colonna di buon mattino per il ponte dell’Ascensione

Ancora prima di mezzogiorno la colonna al portale nord della galleria del San Gottardo ha toccato i 9 km. Controesodo da domenica pomeriggio
Luganese
6 ore

Carona, si rovescia con la ruspa e finisce in una scarpata

Il 45enne alla guida del mezzo ha riportato ferite serie. Non sono chiare le cause dell’incidente.
06.06.2021 - 16:17

Locarno, riconoscimento nazionale per la MOPS_DanceSyndrome

All'associazione e compagnia di danza – composta da giovani con Sindrome di Down – è stato conferito il premio Patrimonio delle arti sceniche 2021

Un riconoscimento in seguito al quale MOPS_DanceSyndrome "continuerà ancora più di prima con impegno e passione a farsi ambasciatrice di un messaggio universale di rispetto, uguaglianza e coevoluzione nell'ambito della danza, della cultura e della comunità". Il riferimento è alla distinzione 'Patrimonio delle arti sceniche 2021' che l'Ufficio federale della cultura (Ufc) ha conferito all'associazione, scuola e compagnia di danza composta unicamente da giovani adulti con Sindrome di Down, nel quadro dei Premi svizzeri delle arti sceniche.

Un esempio di cultura inclusiva

Il riconoscimento vuol celebrare il lavoro svolto in oltre 10 anni di attività e mettendo in risalto la qualità della ricerca artistica, creativa e culturale racchiusi nel volume 'Arte, cultura e società - Il Libro sulla MOPS_DanceSyndrome' pubblicato nel 2020. Il libro che traccia un quadro completo e un’analisi teorica del metodo e dei processi artistici e pedagogici della MOPS_DanceSyndrome; arricchito da fotografie e documenti, è stato curato dal professor Alessandro Pontremoli e da Ela Franscella, fondatrice e direttrice artistica MOPS, in collaborazione con l’Università di Torino (Dams) e con il contributo di studiosi e studiose della danza. La pubblicazione verrà ora tradotta in altre lingue per presentare questo esempio di cultura inclusiva anche al di là della regione linguistica italiana. 

L’Ufc consegna ogni anno complessivamente nove Premi svizzeri nelle categorie danza, teatro e arti sceniche a persone o istituzioni che si sono contraddistinte nella poliedrica creazione culturale delle arti sceniche in Svizzera. Questa categoria onora interpreti eccezionali nonché altre prestazioni artistiche e contributi nell’ambito della mediazione, della documentazione o della politica culturale. L'obiettivo è di favorire la promozione di un'offerta culturale variegata e di qualità ponendo condizioni favorevoli per gli operatori e le organizzazioni culturali della Svizzera e avvicinare operatrici e operatori a un pubblico nazionale e internazionale.

Performance al Monte Verità

Il prossimo appuntamento proposto dalla compagnia MOPS_DanceSyndrome prende il titolo 'Tracce di memoria' e avrà luogo venerdì 11 giugno, alle 18.30, presso il Monte Verità di Ascona. Per l'occasione la compagnia incontra l’arte e il lavoro di Marco Cordero, uno dei protagonisti della mostra 'Luoghi e Voci', inaugurata al Monte Verità lo scorso 8 maggio e in esposizione fino a metà agosto.

Il progetto è nato da un incontro e da una sinergia spontanea e ha preso vita dall’opera 'chora', un’installazione ambientata nella piccola biblioteca del Barone von der Heydt a cui Ela Franscella – fondatrice della compagnia MOPS_DanceSyndrome – ha aggiunto il gesto, "portando all’esterno nuove impronte, emozioni ed estensioni corporee del pensiero", spiegano gli organizzatori'Trecce di Memoria' si presenta come un "haiku danzato che diventa rivelazione dell'intimo, dove i corpi manifestano la loro profondità in un misterioso equilibrio, selvaggio e saggio". Il processo creativo è partito dalle parole scritte dai danzatori, "che sembrano sorgere dall’impronta di 'chora' per regalare il loro messaggio al pubblico".

Alla performance seguirà un approfondimento con Ela Franscella e Marco Cordero. L'entrata è libera ma viene richiesta la prenotazione scrivendo a info@monteverita.orgA causa delle normative Covid che limitano la capienza degli spazi, in caso di prenotazione per due o più persone si domanda di comunicare se si è conviventi/congiunti.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arti sceniche cultura mops_dancesyndrome riconoscimento ufc
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved