SJ Sharks
5
CAL Flames
3
fine
(1-2 : 3-1 : 1-0)
locarnese-arrestato-oltre-confine-ha-palpeggiato-una-15enne
archivio Ti-Press
Locarnese
19.04.2021 - 19:320

Locarnese arrestato oltre confine; ha palpeggiato una 15enne

Partito in bici per una gita attorno al Verbano, ha importunato la giovane. Sarà processato a breve

Un 41ennne ticinese, residente a Locarno, domenica pomeriggio è stato arrestato dai carabinieri a Premeno per violenza sessuale aggravata ai danni di una ragazzina di quindici anni. L'uomo nel pomeriggio di domenica in sella alla sua bicicletta ha lasciato Locarno per una gita sul Verbano. Attorno alle 15 ha notato la minorenne che stava camminando lungo la strada per rientrare a casa. Dopo essersi sincerato che in zona non c'era nessuno, il locarnese si è avvicinato alla 15enne per importunarla e per poi toccarle le parti intime. La ragazzina comprensibilmente spaventata si è messa a correre inseguita dall'uomo. La giovane ha trovato rifugio in una casa privata e da lì ha chiesto aiuto e ha chiamato i genitori che a loro volta hanno telefonato ai carabinieri di Premeno che in un baleno sono giunti sul posto, dove hanno trovato il 41enne ancora fuori dall'abitazione in cui si era rifugiata la ragazzina. Un comportamento incomprensibile quello dell'uomo che gli è costato l'arresto; è stato portato dapprima in caserma e successivamente in carcere a Verbania. La ragazzina accompagnata dai genitori ai militari, nonostante lo choc e lo stato di agitazione, ha fornito una dettagliata ricostruzione di quanto le era accaduto. Un racconto che è finito nel fascicolo giudiziario aperto dalla Procura di Verbania. L'uomo è già comparso davanti al giudice delle indagini preliminari del Tribunale verbanese che ha confermato l'arresto, ma ha concesso la libertà provvisoria in attesa del processo che quasi certamente sarà celebrato a breve.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved