24.03.2021 - 11:24
Aggiornamento: 17:35

Fondazione Eranos Ascona, incontro sulla ‘trasformazione’

‘In che senso, oggi, si può parlare di rinascita?’.Il tema sarà affrontato in un evento online

fondazione-eranos-ascona-incontro-sulla-trasformazione
(Foto da Facebook)

‘Rinascere a nuova vita. Due lezioni a Eranos: Jung e Buonaiuti’ è il tema del primo evento di quest’anno organizzato in modalità a distanza (Zoom) dalla Fondazione Eranos di Ascona. Avrà luogo venerdì 26 marzo dalle 18.30 alle 20.30.

L'incontro è realizzato in occasione della pubblicazione dei primi due volumi della collana ‘Classici di Eranos’, per la Casa Editrice Aragno*Eranos Ascona.

Il primo saggio, ‘Rinascere’, raccoglie il testo della conferenza tenuta dallo psicologo Carl Gustav Jung (1875-1961) al Convegno di Eranos dell'agosto 1939. Uno scritto curato da Fabio Merlini e Riccardo Bernardini finora inedito nella sua versione originale.

Il secondo saggio, ‘Palingenesi, resurrezione e immortalità nel Cristianesimo primitivo’, presenta invece il testo originale della conferenza tenuta dal sacerdote e storico del cristianesimo Ernesto Buonaiuti (1881-1946) a Eranos nel 1939. Il documento, curato da Adriano Fabris, è finora inedito in lingua italiana.

Interrogativi attuali

I due libri, da punti di vista diversi, interrogano il fenomeno della trasformazione dell’individuo: una questione che attraversa la storia e le culture e che interessa anche momenti di disorientamento come quello attuale, in cui la situazione di crisi interviene a rimettere in discussione le “regole del gioco”. Cosa significa, quindi, affrontare un processo di trasformazione? In che senso, oggi, si può parlare di rinascita?

Su questi e altri interrogativi verteranno gli interventi di Adriano Fabris, ordinario di Filosofia morale all'Università di Pisa; Gianfranco Bonola, già ordinario di Storia delle religioni all'Università degli Studi Roma Tre; Fabio Merlini, presidente della Fondazione Eranos; e Riccardo Bernardini, segretario scientifico della Fondazione Eranos.

La partecipazione è gratuita. L'iscrizione è gradita. Per partecipare alla conferenza, è sufficiente collegarsi al link Zoom dedicato sulla pagina internet www.eranosfoundation.org.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved