e-bike-investire-nelle-colonnine-di-ricarica
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
5 ore

'La Pm Ecorecycling non può essere obbligata a chiudere'

Stando al Cantone non ci sono i presupposti. Sospesa per ora l'inchiesta penale sul primo incendio del 2016, si indaga sul rogo di dicembre
Ticino
6 ore

Lettori più digitali? Non sempre, c'è chi cerca la carta

Le biblioteche ticinesi hanno registrato un aumento delle consultazioni di giornali e riviste online. Nelle librerie spopola il ‘click&collect’
Ticino
7 ore

Dadò all'attacco su costi della salute e soldi pubblici

Il presidente del Ppd al comitato cantonale parla delle iniziative cantonali sui premi di cassa malati e affonda sull'indipendenza di parlamento e giustizia
Locarnese
8 ore

‘Elephantonius’, vita d'artista (e di Verzasca) a Storie

Domenica sulla Rsi l'intenso ritratto documentaristico di Paolo Vandoni a Gianmario Togni, scultore alla ricerca delle origini
Ticino
8 ore

Donne detenute, audizione il 9 marzo

La commissione incontrerà i vertici del Dipartimento istituzioni.Schnellmann: attendiamo indicazioni chiare sui tempi di realizzazione di un carcere femminile
Gallery
Luganese
8 ore

A Massagno fioriscono le biciclette

Azione dimostrativa per sensibilizzare sulla climatica: il gruppo Ps, Verdi e Indipendenti propone tre installazioni
Luganese
8 ore

Bironico, disputa Fc Rapid-Parrocchia: trovato un accordo

La squadra di calcio potrà utilizzare il campo (almeno) fino alla fine del 2024, tempo durante il quale potrà trovare un'alternativa
Luganese
8 ore

Lugano, la registrazione delle sedute come patrimonio storico

Al via il progetto che renderà sull'arco di quattro anni fruibili al pubblico gli interventi dei politici tra il 1962 e il 2003
Locarnese
23.02.2021 - 10:120
Aggiornamento : 17:38

E-bike, ‘investire nelle colonnine di ricarica’

A Locarno una mozione dei Verdi propone un investimento che, con i fondi Fer, potrebbe venire interamente coperto

Promuovere stazioni di ricarica per la e-bike a Locarno. È il tema di una mozione presentata a Locarno dai Verdi Marko Antunović (primo firmatario), Pierluigi Zanchi e Matteo Buzzi.

“Oggi sappiamo che ogni terza bicicletta venduta è una bici elettrica. Si osserva pure come le regioni turistiche in Svizzera fanno sempre più affidamento sul turismo in e-bike – scrivono –. Nel 2020 gli incentivi elargiti dal Comune di Locarno per l’acquisto di una e-bike hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 62mila franchi. Si mette pure in luce che il Municipio ha deciso di mantenere i sussidi, pur limitando a 30mila franchi il contributo annuo globale da elargire. La promozione delle biciclette elettriche è un tassello importante della mobilità sostenibile”.

Più mobilità sostenibile

Con la mozione, si intende “favorire maggiormente la mobilità sostenibile”, chiedendo al Municipio di “investire nelle stazioni di ricariche delle e-bike in modo da stimolare maggiormente lo spostamento verso questi mezzi di trasporto, sia dei turisti, sia dei residenti. Si potranno così effettuare lunghi viaggi ed essere sicuri di poter ricaricare il proprio mezzo di trasporto per rientrare a casa, oppure alla struttura”. Fra i vantaggi, “favorire la nostra microeconomia: una volta messa la bicicletta in ricarica, gli ospiti potranno fermarsi a beneficiare dei servizi d’eccellenza della nostra ristorazione, come pure per effettuare acquisti nei negozi della città, visitare Casa Rusca, ecc. Quindi, oltre ai vantaggi ecologici, c’è pure quello di promuovere i consumi presso i nostri imprenditori locali”. 

L'idea è quella di “posizionare le varie stazioni di ricarica in posti strategici, idealmente presso tutti i principali parcheggi per le biciclette, in modo da permettere di visitare la nostra bellissima città a piedi, come pure quello di poter approfittare delle offerte di beni e servizi locali”. Vengono anche ipotizzate le ubicazioni delle colonnine di ricarica: Piazza Grande vicino ai ristoranti e negozi, la zona attracco battelli “dato che lì passa la ciclabile”, la zona ponte nuovo sulla ciclabile in direzione di Ascona, la zona di Locarno Monti, Città Vecchia, il Lido di Locarno, Solduno e la zona Liceo/Fevi. 

L’investimento per una colonnina di ricarica, dove ogni struttura può contenere 4 e-bike, è di circa 3’500 franchi, quindi le 8 postazioni sopracitate costerebbero 28mila franchi. “Il Comune, per finanziare l’operazione, potrebbe usufruire dei fondi Fer, così che il costo dell’operazione potrebbe essere azzerato”. 

© Regiopress, All rights reserved