e-bike-investire-nelle-colonnine-di-ricarica
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
50 sec

Secondo tiro obbligatorio allo stand della Ressega

Fra le novità ottenendo un risultato minimo a entrambi è possibile conseguire la distinzione militare di tiro.
Mendrisiotto
29 min

Dalla Festa della Birra alla Sagra del Controfiletto

Sabato 9 luglio a Tremona. Il tradizionale e quest’anno doppio appuntamento si aprirà alle 19. Organizza la Società Filarmonica.
Ticino
31 min

Incidente sul Susten, due docenti le vittime

Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport attiva il sostegno psicologico per gli allievi e i colleghi delle due vittime
Mendrisiotto
1 ora

Il Plr a sostegno del Patriziato di Castel San Pietro

L’assegno andrà a favore della la ristrutturazione del Rifugio Alpe Caviano. Progetto che permetterà di rivalorizzare la vecchia struttura.
Locarnese
1 ora

Muralto Musika edizione 2022

Giovedì il primo dei tre appuntamenti della rassegna concertistica nella Collegiata di San Vittore
Locarnese
1 ora

Cavigliano, pagnotte nel forno ma non solo

In giornata oltre alla cottura dell’alimento vi sarà il mercatino con prodotti gastronomici e artigianali, la musica e lo spettacolo di un illusionista
Luganese
5 ore

Se Cenerentola avesse avuto a disposizione un’app

Passa da una ‘prova’ virtuale, per permetterne l’acquisto perfetto, l’applicazione ideata per Bally, noto brand di lusso svizzero
Mendrisiotto
5 ore

‘In futuro Chiasso saprà far valere le sue potenzialità’

Quattro chiacchiere con Francesca Cola Colombo, dallo scorso mese di maggio responsabile marketing della cittadina di confine
23.02.2021 - 10:12
Aggiornamento: 17:38

E-bike, ‘investire nelle colonnine di ricarica’

A Locarno una mozione dei Verdi propone un investimento che, con i fondi Fer, potrebbe venire interamente coperto

Promuovere stazioni di ricarica per la e-bike a Locarno. È il tema di una mozione presentata a Locarno dai Verdi Marko Antunović (primo firmatario), Pierluigi Zanchi e Matteo Buzzi.

“Oggi sappiamo che ogni terza bicicletta venduta è una bici elettrica. Si osserva pure come le regioni turistiche in Svizzera fanno sempre più affidamento sul turismo in e-bike – scrivono –. Nel 2020 gli incentivi elargiti dal Comune di Locarno per l’acquisto di una e-bike hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 62mila franchi. Si mette pure in luce che il Municipio ha deciso di mantenere i sussidi, pur limitando a 30mila franchi il contributo annuo globale da elargire. La promozione delle biciclette elettriche è un tassello importante della mobilità sostenibile”.

Più mobilità sostenibile

Con la mozione, si intende “favorire maggiormente la mobilità sostenibile”, chiedendo al Municipio di “investire nelle stazioni di ricariche delle e-bike in modo da stimolare maggiormente lo spostamento verso questi mezzi di trasporto, sia dei turisti, sia dei residenti. Si potranno così effettuare lunghi viaggi ed essere sicuri di poter ricaricare il proprio mezzo di trasporto per rientrare a casa, oppure alla struttura”. Fra i vantaggi, “favorire la nostra microeconomia: una volta messa la bicicletta in ricarica, gli ospiti potranno fermarsi a beneficiare dei servizi d’eccellenza della nostra ristorazione, come pure per effettuare acquisti nei negozi della città, visitare Casa Rusca, ecc. Quindi, oltre ai vantaggi ecologici, c’è pure quello di promuovere i consumi presso i nostri imprenditori locali”. 

L'idea è quella di “posizionare le varie stazioni di ricarica in posti strategici, idealmente presso tutti i principali parcheggi per le biciclette, in modo da permettere di visitare la nostra bellissima città a piedi, come pure quello di poter approfittare delle offerte di beni e servizi locali”. Vengono anche ipotizzate le ubicazioni delle colonnine di ricarica: Piazza Grande vicino ai ristoranti e negozi, la zona attracco battelli “dato che lì passa la ciclabile”, la zona ponte nuovo sulla ciclabile in direzione di Ascona, la zona di Locarno Monti, Città Vecchia, il Lido di Locarno, Solduno e la zona Liceo/Fevi. 

L’investimento per una colonnina di ricarica, dove ogni struttura può contenere 4 e-bike, è di circa 3’500 franchi, quindi le 8 postazioni sopracitate costerebbero 28mila franchi. “Il Comune, per finanziare l’operazione, potrebbe usufruire dei fondi Fer, così che il costo dell’operazione potrebbe essere azzerato”. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
colonnine e-bike locarno mozione ricarica verdi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved