dipendenti-navigazione-preoccupazione-nel-gambarogno
(Ti-Press)
25.12.2020 - 15:51

Dipendenti Navigazione, preoccupazione nel Gambarogno

Una situazione definita 'imbarazzante' dal presidente del consiglio comunale di Gambarogno Luigi Conforto

Il presidente del Consiglio comunale di Gambarogno, Luigi Conforto, esprime in un comunicato la preoccupazione per la vicenda dei licenziamenti dei dipendenti attivi nella navigazione sul Lago Maggiore.

"In questi giorni dove si ricerca un po’ di serenità in questo tormentato 2020, arriva un ulteriore pessima notizia. Il licenziamento al 31 dicembre 2020 dei dipendenti attivi nella Navigazione nella porzione svizzera del Lago Maggiore" dichiara il primo cittadino di Gambarogno. 

"Un percorso irto di difficoltà quello del futuro della Navigazione che dovrebbe essere, come in altri laghi, un fiore all’occhiello della promozione turistica, ma stenta a prendere forma con concretezza e continuità. Continue incertezze che hanno portato addirittura allo sciopero, mezzo estremo per salvaguardare i propri diritti, che per noi è certamente atto estremamente forte e visto come ultima ratio" denota Conforto nel comunicato, riconoscendo che "era in effetti una situazione limite che ha portato a lottare i dipendenti con la solidarietà di moltissime persone".

Una situazione, a detta del presidente del Consiglio comunale di Gambarogno "a dir poco imbarazzante e che lascia interdetti".

"Si tratta ora di riprendere e tessere le fila per arrivare presto ad una soluzione che permetta di orientarsi al futuro con un progetto chiaro e dar continuità e speranza anche ai dipendenti Il futuro della nostra regione passa certamente anche nello sviluppo sostenibile delle potenzialità del lago certamente per il turismo, ma non solo. Il trasporto pubblico sul lago è certamente un’offerta che va riformulata e deve essere fatto nel rispetto di tutte le parti in causa" prosegue il comunicato, che conclude:  "Auspico che tutte le parti tornino a confrontarsi in modo serio e costruttivo e invito tutte le istituzioni coinvolte a voler, con forza e decisione, far tutto il possibile affinché si possa dare un futuro serio alle persone coinvolte come al progetto di rilancio della Navigazione".

Leggi anche:

Navigazione Lago Maggiore, licenziati tutti i dipendenti

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gambarogno luigi conforto navigazione lago maggiore
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved