verscio-un-uso-dell-acqua-parsimonioso
30.11.2020 - 18:25

Verscio, un uso dell'acqua parsimonioso

A causa degli importanti lavori che interessano il serbatoio principale del paese, l'utenza è invitata a evitare sprechi

Acqua potabile da consumare con moderazione. È l'appello lanciato dal Municipio di Terre di Pedemonte alla propria utenza. Il motivo non è da ricondurre al perdurare del tempo secco, bensì all'importante cantiere che tocca, da vicino, il serbatoio dell'acqua potabile di Verscio, dove sono in corso lavori di ristrutturazione del manufatto e dei relativi impianti di disinfezione e di gestione delle risorse idriche in esso convogliate. Il tutto, ovviamente, a garanzia della qualità dell’acqua erogata all’utenza per i prossimi decenni.

Proprio questo serbatoio, alimentato dalle principali fonti di approvvigionamento dell’acquedotto comunale (pozzo Comunella, sorgente Riei e parte delle sorgenti Capoli) e disponendo di un volume di accumulo di 500 metri cubi, rappresenta il principale punto di stoccaggio di acqua potabile del Comune. Non bastasse, a esso sono anche interconnessi i serbatoi di Cavigliano (con un volume di 160 metri cubi) e Tegna (con un volume di 130), ristrutturati rispettivamente nel 2017 e nel 2011. Il cantiere a monte dell'abitato di Verscio implica la sua messa fuori esercizio, con l’installazione di un impianto di stoccaggio provvisorio, in modo tale da garantire l’erogazione dell’acqua fino alla conclusione dei lavori.

Per motivi tecnici il volume d’accumulo provvisorio è limitato a pochi metri cubi e per compensare questa situazione sarà necessario incrementare il pompaggio dal pozzo Comunella (nella campagna, in zona Tiglion), soprattutto in caso di consumi elevati. L’impianto provvisorio, con la messa fuori esercizio del serbatoio sarà attivato e resterà attivo sino all’estate 2021 (la durata del cantiere è vincolata alla situazione meteorologica, considerata la tipologia degli interventi e le forniture del cantiere tramite elicottero). Durante questo lasso di tempo l'Amministrazione invita la popolazione a un uso parsimonioso dell’acqua. Non si esclude che nella fase di attivazione dell’impianto provvisorio potranno manifestarsi brevi perturbazioni nell’erogazione dell’acqua potabile. Municipio e Azienda Acqua Potabile si scusano già sin d’ora per gli eventuali disagi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
acqua potabile cantiere erogazione serbatoio volume
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved