gordola-la-parrocchia-fa-il-tris-d-interventi
Ti-Press/Golay
Tutto pronto per i lavori al tetto dell'abside della parrocchiale
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
2 min

Si introduce nelle scuole Semine e ruba due computer

È successo durante la notte. Il ladro ha forzato una delle entrate.
gallery
Ticino
3 ore

Verdetto storico e inappellabile: da Ppd a Il Centro

Il Congresso cantonale del partito ha appena deciso - a stragrande maggioranza - il cambiamento del nome
Locarnese
6 ore

Contone, contributi di canalizzazione attempati e indigesti

Malumore tra i cittadini della sezione gambarognese per la ‘pillola‘ (provvisoria). Presentato reclamo al Municipio, lunedì l’incontro per gli interessati
Ticino
11 ore

Speziali (Plr): ‘Noi un partito responsabile, non utili idioti’

Il presidente liberale radicale a pochi giorni dal finale thriller sulle imposte di circolazione, spiega il momento del suo partito e la sua prospettiva
Ticino
19 ore

TiSin, sindacati soddisfatti per la sanzione dell’Ispettorato

Daniel (Ocst): ‘Quel contratto era uno scheletro al quale hanno tolto una costola’. Gargantini (Unia): ‘Aldi e BIgnasca ci spieghino questa pagliacciata’
Luganese
21 ore

Pubblicata la nuova edizione de ‘Il Cantonetto’

Nel numero di giugno, un omaggio allo scrittore Mario Agliati nel centenario della nascita. Altro tributo di rilievo, quello al pittore Pietro Salati
Luganese
21 ore

Lugano, un gesto solidale a chi è meno fortunato

In occasione dei suoi 60 anni, il direttore dell’Hotel Pestalozzi Luciano Fadani ha devoluto alla G.I.C.A.M. l’incasso dell’aperitivo
Ticino
21 ore

L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’

L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Grigioni
21 ore

Donazione di sangue a Roveredo

Mercoledì 6 luglio dalle 16.30 alle 19.30 al Centro regionale dei servizi
08.11.2020 - 14:51

Gordola, la Parrocchia fa il tris d'interventi

Tetto dell'abside e batacchi della chiesa di Sant'Antonio Abate, nonché oratorio ai Monti Motti da sistemare. Al via la raccolta fondi

L'anno scorso era stata portata a compimento la revisione dell'organo. E fra quest'anno e i prossimi due è prevista un'altra serie di interventi significativi, anche dal profilo economico. Non si può certo dire che sia inattivo, il Consiglio parrocchiale di Gordola. Infatti, sotto la presidenza di Gianpietro Lonni, guarda all'immediato futuro con tre progetti e con l'esigenza di sensibilizzare parrocchiani e popolazione nell'ambito della raccolta fondi per finanziarli.

Come lo stesso Lonni ricorda, recentemente l'assemblea ha ratificato il credito necessario per sostituire la copertura dell'abside della Chiesa parrocchiale dedicata a Sant'Antonio Abate. «La situazione è delicata nella misura in cui le travi non sono più stabili e si verificano infiltrazioni d'acqua. Nel caso in cui il prossimo inverno porterà la neve, potrebbero verificarsi problemi di stabilità. Intervenire è dunque considerato urgente, e di fatti ci apprestiamo a farlo. L'investimento per la sostituzione con un tetto in tegole (meno caro) dell'attuale superficie in piode soprastante l'abside si aggira sui 90mila franchi. In questi giorni sono stati montati i ponteggi, poi si potrà partire con i lavori veri e propri».

Campane bisognose di cure

Il secondo fronte di intervento riguarda sempre la parrocchiale, ma più “romanticamente”, se vogliamo, interessa i batacchi delle 5 campane, che una recente revisione ha rivelato essere usurati. «La revisione era avvenuta dopo che ad agosto un pezzo si era staccato ricadendo sulla strada – dice Lonni –. Così una verifica di tutti i batacchi era necessaria e la diagnosi è stata chiara: bisogna sostituirli. Procederemo dunque in questo senso, per un costo stimato sui 10mila franchi circa».

Verso l'inizio del 2022 inizieranno infine i lavori di ristrutturazione dell'oratorio ai Monti Motti, struttura che pure è parte del patrimonio storico, religioso e culturale della Parrocchia di Gordola. In questo caso l'investimento necessario sarà piuttosto pesante: si parla di 70-80mila franchi. Un intervento di risanamento è necessario in diverse parti dell'edificio; questo, considerando che la struttura ha oltre 60 anni. Stando a quanto riportato sul bollettino parrocchiale, si intravede un marcato abbassamento delle travi portanti strutturali in legno della carpenteria in piode. A titolo provvisorio è già stato posato un rinforzo all'attuale struttura portante in legno a sud dell'oratorio.

Per far fronte finanziariamente alla serie di investimenti il Consiglio parrocchiale ha intenzione appunto di coinvolgere i fedeli e la popolazione gordolese in generale. Nei prosimi giorni verrà ufficialmente avviata una raccolta fondi, che coinvolgerà in particolare chi nel passato ha dimostrato sensibilità verso le esigenze della Parrocchia (ad esempio fornendo un contributo per l'importante revisione dell'organo).

L'anno prossimo il 125° della parrocchiale

Un buon risultato sarebbe ovviamente entrare nel 2021 con una base economica solida. Segnerebbe il traguardo del 125° della Chiesa parrocchiale, che ricorre appunto l'anno prossimo. Il clou dei feteggiamenti è previsto a settembre, ma altri eventi dovrebbero venir proposti nel corso dell'anno, anche in precedenza, a dipendenza dell'evoluzione della situazione sanitaria.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved