30.03.2020 - 14:24
Aggiornamento: 14:53

'In tempo di Covid-Uncino diventiamo tutti Peter Pan'

La bella trovata del direttore delle Medie di via Varesi a Locarno: "Lavoriamo bene da casa per ammainare la bandiera piratesca'

in-tempo-di-covid-uncino-diventiamo-tutti-peter-pan
La bandiera di Capitan "Corona" Uncino all'esterno di Via Varesi

"Immaginate di essere come Peter Pan alla conquista dell'Isola che non c'è; immaginate di conquistare la barca dei pirati sconfiggendo Capitan (Corona) Uncino. Per sconfiggerlo bisognerà impegnarsi il più possibile nello studio e nelle esercitazioni che vi abbiamo proposto". 

C'è modo e modo, di fare scuola. E c'è modo e modo, anche, di farla virtualmente, in un momento poi in cui le sfumature contano. L'ha capito Daniele Bianchetti, direttore delle Medie di Via Varesi a Locarno, che orientando le oltre 230 famiglie - e tutti i ragazzi - sul lavoro da svolgere telematicamente da casa, ha trovato il modo di far passare il suo messaggio con un tocco di poesia. È la poesia che troviamo in una delle fiabe più amate dai ragazzi: Peter Pan. All'eroe inventato da J. M. Barrie il direttore della scuola si è infatti affidato per costruire, attorno al mero incarico didattico, un alone di avventura in cui ovviamente il ruolo del cattivo - nel caso specifico il Covid-19 - spetta a Capitan "Corona" Uncino. 

Capitan Uncino che nello specifico è addirittura riuscito nell'impresa di issare, fuori dalla scuola, la sua inquietante bandiera piratesca: un affronto bello e buono che Direzione, docenti e ragazzi non intendono subire passivamente. Allora... basta fare il meglio possibile i compiti affidati, riflette Bianchetti. Infatti, "quando l'avremo sconfitto ammaineremo la bandiera dei pirati e isseremo nuovamente le bandiere della Svizzera, del Canton Ticino e di Locarno, la città che ci ospita".

«L'obiettivo - spiega Bianchetti alla "Regione" - è naturalmente creare partecipazione, coinvolgimento, un sentimento comune che aiuti ad andare avanti con un po' di sana spavalderia in questo momento particolarmente difficile». E allora coraggio: con la polverina della fantasia, volare diventa più facile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved