SC Kriens
1
Vaduz
0
fine
(1-0)
Young Boys
1
Servette
1
fine
(1-1)
Zurigo
0
Lugano
4
fine
(0-3)
SC Kriens
CHALLENGE LEAGUE
1 - 0
fine
1-0
Vaduz
1-0
1-0 HOXHA PREZART
45'
 
 
45' 1-0 HOXHA PREZART
Venue: Ground Stadion Kleinfeld, Kriens.
Turf: Natural.
Capacity: 5,360 (540 seated).
Ultimo aggiornamento: 21.07.2019 18:38
Young Boys
SUPER LEAGUE
1 - 1
fine
1-1
Servette
1-1
1-0 NGAMALEU MOUMI
5'
 
 
 
 
29'
KONE KORO
 
 
31'
1-1 WUTHRICH SEBASTIEN
 
 
40'
GONCALVES MICHAEL
HOARAU GUILLAUME
75'
 
 
5' 1-0 NGAMALEU MOUMI
KONE KORO 29'
WUTHRICH SEBASTIEN 1-1 31'
GONCALVES MICHAEL 40'
75' HOARAU GUILLAUME
Venue: Stade de Suisse.
Turf: Artificial (Polytan LigaTurf RS Pro CoolPlus) Capacity: 31,789.
History: 55W-37D-64W.
Goals: 269-279.
Age: 24,6-25,1.
Sidelined Players: YOUNG BOYS - Mohamed Camara (Bone inflammation), Christian Fassnacht (Groin), Sandro Lauper (Cruciate Ligament).
SERVETTE FC - Andrea Maccoppi (Knee), Robin Busset (Knee), Steven Lang (Cruciate Ligament).
Ultimo aggiornamento: 21.07.2019 18:38
Zurigo
SUPER LEAGUE
0 - 4
fine
0-3
Lugano
0-3
 
 
30'
0-1 MARIC MIJAT
 
 
37'
ARATORE MARCO
 
 
39'
0-2 ARATORE MARCO
 
 
44'
0-3 RODRIGUEZ FRANCISCO
 
 
64'
BAUMANN NOAM
ALIU IZER
76'
 
 
 
 
79'
0-4 VECSEI BALINT
MARIC MIJAT 0-1 30'
ARATORE MARCO 37'
ARATORE MARCO 0-2 39'
RODRIGUEZ FRANCISCO 0-3 44'
BAUMANN NOAM 64'
76' ALIU IZER
VECSEI BALINT 0-4 79'
Ultimo aggiornamento: 21.07.2019 18:38
Locarnese
11.07.2019 - 06:000

Razzia di utensili da giardinaggio in una baita

Sui monti di Cavigliano spariti da una cascina due decespugliatori, due motoseghe e un soffiatore. In un’abitazione in paese rubate due mountain bike

Arrivare in montagna, aprire la baita per la nuova stagione e... ritrovarsi il deposito degli attrezzi ripulito da mani ignote.
È quanto successo in questi giorni a un artigiano della regione proprietario di un cascinale sui monti di Cavigliano. Ingente il bottino del furto, visto che i malintenzionati si sono portati via due decespugliatori, un soffiatore e due motoseghe. Mica roba di poco conto, se si pensa che la località non è servita da strade carrabili e che per raggiungerla, dal paese, occorre camminare quasi un’oretta. «Il colpo – ci spiega la vittima – dev’essere stato messo a segno negli scorsi mesi. La nostra cascina era chiusa dall’estate 2018 e proprio in questi giorni siamo saliti per il soggiorno estivo. Aprendo la porta del locale che funge da ripostiglio mi sono accorto che gli attrezzi che usiamo per la manutenzione annuale del nostro terreno erano tutti spariti. Per entrare i ladri hanno forzato la finestra, rompendo in parte il vetro». Quel che fa strano è che chi ha messo a segno il colpo (un lavoro sicuramente di più persone) si è dovuto poi caricare sulle spalle tutti i macchinari (non proprio leggeri) per scendere al piano». E non è proprio una passeggiatina, a guardar bene.

«Oltre al danno, anche la beffa, perché ora non potrò eseguire i lavori previsti di sfalcio e pulizia» – conclude l’interessato, al quale non resta che denunciare il fatto alla polizia. A quanto è dato sapere, anche una seconda cascina, situata non lontano, ha richiamato l’attenzione dei malintenzionati. In questo caso, però, il tentativo di penetrare all’interno dell’abitazione non è riuscito. La sgradevole visita è dunque fallita. Non è invece fallito l’ultimo furto in ordine di tempo del quale si ha notizia via Facebook. Da una casa di Cavigliano sono sparite due mountain bike nella notte di sabato su domenica.

Potrebbe interessarti anche
Tags
cascina
baita
cavigliano
© Regiopress, All rights reserved