Locarnese
05.02.2019 - 22:300

Mano tesa per il Foyer Mabrouka in Niger

Raccolti oltre 3'000 franchi al pranzo benefico organizzato ad Avegno dall'Associazione Amicale chef di cucina Verbano

Offerte libere per oltre 3’000 franchi sono state raccolte domenica 3 febbraio ad Avegno in occasione del ricco pranzo organizzato dall’Associazione Amicale chef di cucina Verbano (Accv) a favore del progetto “Foyer Mabrouka per bambini abbandonati” a Tanout, in Niger dell’Associazione per l’Organizzazione e la realizzazione di eventi e progetti (Aorep) Africa e Medio Oriente. Vi hanno partecipato oltre 70 persone tra chef, simpatizzanti dell’Accv, volontari di Aorep Africa e Medio Oriente, amici, parenti e conoscenti.

Il Niger è «un Paese originariamente ricco di risorse naturali, ma la popolazione vive in situazione di povertà estrema – ha spiegato la fondatrice e presidente di Aorep Africa e Medio Oriente, Samya Fennich Andreoletti –. Le famiglie sono numerose e molti genitori sono costretti a emigrare, lasciando sul posto i figli. Altri bambini, invece, restano orfani a causa delle malattie e della malnutrizione». Per questi motivi, Aorep Africa e Medio Oriente ha creato nel 2007 il Foyer Mabrouka, che può ospitare fino a 100 bambini, ragazze e ragazzi offrendo loro una casa, una famiglia, il vestiario, un’alimentazione sana, le necessarie cure sanitarie, un accesso all’educazione scolastica e a delle formazioni professionali (allevamento, agricoltura, falegnameria, saldatura, sartoria ecc.) fino alla loro autonomia.

Si tratta del primo centro di questo genere in Niger e contribuisce attualmente a migliorare la qualità di vita e le prospettive future di una cinquantina di bambini, ragazze e ragazzi. Il ricavato totale di questo evento, che include la partecipazione al pranzo e le offerte libere dei generosi invitati, ammonta a 3’158 franchi. «Questa donazione permette di finanziare tutta la gestione del Foyer (alimentazione, elettricità, acqua, abbigliamento, spese sanitarie, salari del personale, materiale e contributo scolastico per gli allievi delle Elementari e presa a carico degli universitari per i quali la borsa di studio non è sufficiente) per un mese intero!», ha sottolineato la presidente mentre riceveva l’assegno simbolico da parte del presidente dell’Accv, lo chef Stefano Peng.

Potrebbe interessarti anche
Tags
foyer
niger
medio oriente
oriente
aorep
aorep africa
africa medio oriente
chef
africa medio
medio
© Regiopress, All rights reserved