Losanna
0
Young Boys
4
2. tempo
(0-2)
SC Kriens
0
Yverdon-sport Fc
1
2. tempo
(0-1)
Salernitana
1
Verona
2
1. tempo
(1-2)
Spezia
1
Juventus
1
1. tempo
(1-1)
JANVIER M. (FRA)
0
STRICKER D. (SUI)
0
1 set
(1-1)
la-scienza-in-abiti-sportivi
Studio 2 della Rsi parlando di 'Mint'
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
1 min

Formare la polizia per verificare gli incidenti sul lavoro

Una mozione interpartitica chiede al Consiglio di Stato la preparazione di agenti in grado di intervenire prontamente e mettere in sicurezza le prove
Grigioni
11 min

Finissage della mostra Calanca Biennale ad Arvigo

L’appuntamento è per domenica 26 settembre dalle 16 al B&B Ai Cav con caldarroste e musica
Ticino
15 min

Antenne 5G, né moratoria su nuove installazioni né accelerata

Il Gran Consiglio conferma lo status quo. Gaffuri (Plr): ‘Abbiamo studiato molta documentazione, la politica dei piccoli passi è la migliore da seguire’
Ticino
28 min

La filantropia strategica si dà appuntamento a Lugano

È il primo evento del genere per cercare di mettere in contatto chi raccoglie ed eroga fondi a scopo benefico
Grigioni
42 min

Film, degustazione e dibattito sulla caccia ad Augio

Appuntamento per sabato 9 ottobre dalle 17 al ristorante La cascata. Sarà proiettato il documentario di Mario Theus ‘Wild- Cacciatore & raccoglitore’
Luganese
1 ora

Lugano, fece perdere tanti soldi a un’amica: condannato

Dieci mesi di prigione sospesi per due anni a un 78enne ritenuto colpevole di truffa. In fumo 340’000 euro versati a una società nel frattempo fallita
Bellinzonese
1 ora

Quartiere Officine, è la Città ad aver chiesto i terreni

Insieme al Cantone ha sollecitato le Ffs affinché riconosca un diritto di prelazione per eventuali bisogni scolastici, o di ricerca, d’ordine terziario
Bellinzonese
1 ora

Case di vacanza, puntare sui rustici per soddisfare la domanda

Con un marchio distinto, una piattaforma rinnovata e un contributo finanziario l’Otr-Bat vuole incentivare la messa in affitto di questo tipo di abitazioni
Mendrisiotto
1 ora

Cambia la viabilità nel cuore di Chiasso

In vista del nuovo assetto viario, il 4 ottobre inizierà un importante cantiere legato alle sottostrutture nel comparto di via Livio
Luganese
1 ora

‘Non conoscevo bene i leasing’, condannato venditore di auto

A un cittadino svizzero sono invece stati inflitti 3 anni, di cui 6 mesi da scontare, per aver collaborato in una truffa di oltre 1 milione e mezzo di euro
Ticino
1 ora

Scuola, ‘i livelli creano più problemi che soluzioni’

Bertoli si esprime sulla proposta, posta oggi in consultazione, di sostituire in terza media i corsi A e B con laboratori a classi dimezzate
Ticino
2 ore

Permessi di soggiorno, una prassi più lasca

Il criterio del centro di interessi non è prevalente. Per il Tribunale federale conta la presenza continuativa dello straniero Ue sul territorio
Locarnese
14.01.2019 - 21:310

La scienza in abiti sportivi

Laboratori e conferenze per avvicinare giovani e docenti alle tecnologie partendo dal gesto atletico. Mercoledì 23, dalle 17.30, serata aperta al pubblico.

Per gli anglosassoni è “Stem” (science, technology, engineering, math); per i germanofoni è “Mint” (Mathematik, Informatik, Naturwissenschaften, Technik, ovvero matematica, informatica, scienze naturali e tecnica). Per usare parole di Bixio Caprara, direttore del Centro sportivo di Tenero (Cst), «le scienze dure», che tramite lo sport possono diventare più affascinanti di quanto spesso non sono. A questo si adoperano le Giornate della scienza e della tecnologia applicate nello sport dette Sportech, in programma al Cst dal 22 al 25 gennaio.

La settima edizione è stata ufficializzata ieri nello Studio 2 della Rsi di via Besso, introdotta da Enrico Carpani: «Da sempre lo sport è la vetrina privilegiata di tutte le innovazioni tecnologiche applicate alla tv», ha esordito il responsabile del dipartimento sport. «Prendete i Mondiali di calcio in Messico: per la prima volta si sono visti il giallo delle maglie del Brasile e l’azzurro di quelle italiane».

Dalle parole di Bixio Caprara, il presente dell’evento: «Un impegno grande, che non può essere per ora annuale. Ma la pausa di 3 anni che ha condotto a questa settima edizione ci ha portato il partenariato con la Supsi, un salto decisivo per il completamento di un progetto di qualità e per lo sviluppo decisivo dell’idea di partenza».

‘Più consapevolezza in ambiti Mint’

Il partenariato con Sportech va ad aggiungersi ad altre iniziative della Supsi in questo campo, come Matematicando, i progetti di Robotica educativa, Promtec e i TecDay. Dell’importanza della nuova collaborazione si è fatto tramite il direttore generale Franco Gervasoni, ricordando come «rispetto a 10-15 anni fa, chi si forma oggi deve avere consapevolezza in ambiti Mint». Un bagaglio che non riguarda soltanto i giovani, ma anche chi li deve formare. «Troppi docenti affrontano il tema con paura, non trasmettendo entusiasmo, forse per aver vissuto con avversione le scienze dure nei loro percorsi formativi», ha spiegato Laura Banfi Moser, responsabile dell’Accademia svizzera delle scienze tecniche (Satw) per la Svizzera italiana, sorta di «antenna» cui spetta il compito di identificare «in anticipo sviluppi rilevanti nel settore Mint e informare politica e società».

Banfi Moser ha sottolineato anche come il settore includa materie che interessano pure «chi non necessariamente sceglierà la carriera dell’ingegnere o quella dello scienziato». In questa direzione, «lo sport come concepito da Sportech può certamente aiutare nell’intento».

Sulla via per essere nazionale

Per Alan Matasci, sostituto direttore Cst e presidente del Comitato d’organizzazione, «Sportech ha il potenziale per diventare evento nazionale». Il trend in crescita dei laboratori (36 nel 2016, 43 quest’anno) parla da solo. «Accogliamo  oggi 160 classi, superando la soglia dei 3mila partecipanti».

Tra i molti laboratori, spiccano per originalità il Cognifoot (sorta di videogame giocato con un pallone per testare tempi di risposta e precisione) e il k-Pass, sistema di analisi biomeccanica delle partenze nel nuoto. Nel commentare i grafici del gradimento, Matasci ha ricordato le conferenze dei professionisti del settore: martedì 22 alle 20 sarà la volta di Adriano Bacconi, i cui modelli di analisi tecnico-tattica in campo calcistico sono stati applicati alla nazionale italiana del 2006 e all’Inter. A Bacconi si unirà il campione del mondo Gianluca Zambrotta, per approfondire l’aspetto umano del calciatore. Mercoledì 23 alla stessa ora, anticipato dall’apertura al pubblico di tutti i laboratori (dalle ore 17.30), l’incontro con l’alpinista Hervé Barmasse, che Reinhold Messner considera il proprio erede.

«Creeremo nuovi ingegneri», aveva esordito Caprara. Ne è convinto anche Carpani, che ha congedato i presenti con un auspicio più universale: «Nuovi ingegneri o nuovi sportivi, ciò che più conta è che possano essere bravi adulti» (il programma integrale su www.sportech2019.ch).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved