Samuel Golay
Musica, cultura e attività per le famiglie
Locarno
18.05.2017 - 16:390

Notte Bianca a Locarno, parte il conto alla rovescia

È tutto pronto, a Locarno, per la notte più lunga dell’anno, in programma sabato, 20 maggio. In scena musica e cultura, ma anche attività per famiglie.

Dopo quasi un anno di lavoro da parte del comitato organizzatore, la Notte Bianca Locarno 2017 è alle porte; ancora poche ore e il centro cittadino si animerà di suoni, colori e profumi per dar vita alla notte più lunga dell’anno. Che accoglierà, come da tradizione, tutta la popolazione, da zero a 99 anni. Più ricco che mai il programma dedicato a bambini e famiglie - grazie alla collaborazione del Gruppo genitori Locarnese, delle ludoteche Al Trenino Bioggio, della Comunità famigliare Bellinzona e Chiasso, Gerra Piano-Cugnasco, Gambarogno, Locarno e alla Carambola Massagno - con giochi, storie, attività creative, visite guidate al Castello Visconteo e ai suoi tesori nascosti e momenti di condivisione a partire dalle 17, al castello, appunto, ma anche all’aperto, in vicolo Collegiata, in via Ospedale e nella rotonda di piazza Castello, come pure nelle librerie Locarnese e Lo Stregatto. Aperti fino a tarda ora, i negozi e i locali pubblici del centro proporranno animazioni per tutti: a farla da padroni saranno i concerti, ma sono previsti anche concorsi, momenti enogastronomici e promozioni speciali. Il tutto a far vivere una città che troverà il suo centro nevralgico nella piazza Grande, con un programma musicale davvero degno di nota: ospiti di spicco saranno quest’anno Pegasus, LaRua e Make Plain, suonatissimi dalle radio locali, nazionali e internazionali, che si alterneranno a formazioni di casa nostra come Laralba, Kolumbia (vincitori del concorso radiofonico Music Club di Angelo Quatrale di RFT) e gli allievi dell’Accademia ticinese di musica. Ultima novità confermata dagli organizzatori, la presenza della V-Band di Luca Cassol (Capitan Ventosa), con ospite speciale Pago. A mezzanotte grande show a sorpresa per tutti i presenti organizzato da Radio Fiume Ticino che festeggerà ufficialmente il suo ventesimo compleanno. Il programma completo può essere consultato su www.nottebiancalocarno.ch.

Da segnalare che per l’occasione la viabilità subirà alcune modifiche: come fa sapere la Polizia comunale di Locarno, gli accessi veicolari per la Città Vecchia saranno chiusi a partire dalle 16.30/17 di sabato 20 maggio fino alle 8 di domenica 21. Sbarrati al traffico, dalle 18, anche Largo Zorzi e via delle Monache. Il transito sulla trasversale di via Cappuccini-via Borghese sarà deviato in direzione della stazione FFS, sempre dalle 17 di sabato. Per gli abitanti di piazzetta de’ Capitani, via Marcacci e via Torretta verrà introdotto il doppio senso di marcia su via Cappuccini in direzione di Muralto. L’accesso veicolare al pronto soccorso dell’ospedale La Carità sarà comunque garantito e segnalato. Si invita l’utenza a utilizzare i posteggi a disposizione negli autosilo di piazza Castello e Largo Zorzi e in quello Fart in via Franzoni. 

Quanto infine ai mezzi pubblici, grazie alla collaborazione con Fart e FFS sono previste tre corse speciali di autobus da via della Pace per Tenero (alle 2.30), Ascona (alle 3) e per la Vallemaggia, fino a Cavergno (alle 2.30) e alcune corse supplementari dei treni in partenza dalla stazione FFS di Locarno-Muralto: per Bellinzona alle 00.05, 00.35, 1.35 e 3.05; per Lugano/Chiasso alle 00.05 e alle 3.05; per Biasca alle 23.35, alle 00.35 e alle 3.05.

Tags
via
locarno
notte
programma
castello
piazza
notte bianca
centro
ffs
bianca
© Regiopress, All rights reserved