08.08.2022 - 14:13
Aggiornamento: 14:37

Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile

Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14

torneo-grandinani-quest-anno-declinato-anche-al-femminile

La sedicesima edizione del Torneo di calcio nazionale U14 Grandinani si sta preparando ad accogliere nel Moesano giovani atleti e atlete provenienti da tutta la Svizzera. Nelle due giornate di sabato 13 e domenica 14 agosto sui campi di Roveredo e Lostallo si affronteranno dodici squadre suddivise in due gironi: il primo giorno gli incontri daranno luogo a una classifica iniziale sulla base della quale domenica 14 si svolgeranno le partite di Super e Challange. Tale formula era già stata applicata e sperimentata negli anni scorsi confermando la sua validità nel creare gironi più equilibrati sul piano competitivo. Anche quest’anno l’adesione al torneo, riconosciuto dall’Associazione svizzera di football come il più importante a livello nazionale per la categoria U14, è risultata notevole.

Le diverse squadre provenienti da Oltralpe e Ticino si sono dimostrate liete di poter rinnovare l’incontro col Moesano che non solo offre un’organizzazione logistica ideale e accogliente, ma si propone anche con una nuova proposta di calcio femminile. Sabato 13 alle 18 verrà infatti disputata una partita di calcio femminile U14 sul campo di Roveredo. Tale iniziativa s’inserisce nel progetto annunciato dalla Grandinani-Grandinane, che ha deciso di aprire le opportunità di allenamento e competizione anche alle ragazze. Un’importante iniziativa che si rivolge al pubblico femminile il cui interesse per il calcio si va facendo di anno in anno più vivo. Il pubblico locale è atteso anche per sostenere i giovani e promettenti atleti con un meritato tifo d’incoraggiamento. Gli obiettivi che gli organizzatori intendono raggiungere attraverso questa importante manifestazione sportiva, che in un fine settimana riunisce nel Moesano il meglio del calcio giovanile elvetico promuovendo il gioco del calcio d’élite, sono anche legati alla volontà di promuovere la regione e il suo territorio e coinvolgere pubblico, simpatizzanti e sponsor nel rendere la manifestazione sempre più attrattiva e prestigiosa. I dettagli del programma su www.grandinani.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved