laRegione
Nuovo abbonamento
Ti-Press
Grigioni
16.06.2020 - 13:060

Nei Grigioni un sito internet per i familiari curanti

La piattaforma fornirà informazioni relative alla possibilità di ottenere un sostegno finanziario o degli sgravi

Il Canton Grigioni lancia la piattaforma informativa www.angehoerige-betreuen.gr.ch che si rivolge a persone che prestano cure o assistenza a congiunti nonché ai loro datori di lavoro. Che si tratti dell'assistenza fornita ai genitori bisognosi di cure, di cure prestate al partner oppure dell'assistenza fornita a un figlio gravemente malato: nel corso della propria vita, oltre la metà di tutti i grigionesi è confrontata alla cura o all'assistenza a congiunti, scrive oggi il governo in un comunicato. "Il Cantone - viene sottolineato - spera di poter sostenere in questo modo i familiari assistenti e curanti nel loro prezioso e impagabile lavoro". Sono inoltre in fase di pianificazione ulteriori misure volte a migliorare le condizioni quadro e verranno inserite nel programma di Governo 2021-2024 quale punto chiave.

Informazioni variegate e ben organizzate

Il sito internet offre ai familiari informazioni relative a possibilità di sostegno finanziario o di sgravio personale esistenti, ma anche suggerimenti su come conciliare questo impegno con l'attività lavorativa. Essa permette ai datori di lavoro di informarsi in merito ai loro diritti e ai loro doveri e fornisce loro idee su come sostenere i propri collaboratori in situazioni difficili. Un elemento importante della piattaforma è costituito dall'ampia banca dati di contatti e di indirizzi di servizi di sostegno.

Urgente necessità di sostegno e sgravio

La piattaforma serve da opera di consultazione digitale, perché prima che le persone interessate possano chiedere aiuto o sfruttare le possibilità esistenti devono conoscerle. "I familiari interessati sono fortemente sollecitati in termini di tempo e di carico, perché spesso svolgono anche un'attività lucrativa. Prendersi cura di membri della famiglia e al contempo esercitare un'attività lucrativa rappresenta una sfida enorme", viene fatto notare. Il carico fisico, finanziario ed emotivo può avere anche delle conseguenze negative per la salute dei familiari assistenti e curanti. E spesso, aggiunge il governo, a causa del gravoso doppio carico non trovano il tempo per avvalersi di una consulenza professionale o per farsi un'idea delle offerte e dei servizi esistenti in materia. Da inchieste svolte è emerso che esiste un grande bisogno di disporre di un servizio che offra una raccolta di tutte le informazioni rilevanti, da qui dunque la nascita del sito internet.

© Regiopress, All rights reserved