Ti-Press
Grigioni
19.09.2019 - 16:400

A Mesocco passa la moratoria per antenne 5G

Il Cc l'ha votata a maggioranza. Il sindaco: 'Assumiamo questo incarico valutando anzitutto col Cantone come agire'

A Mesocco passa la richiesta di una moratoria nella concessione di permessi edilizi a favore di antenne 5G per la telefonia mobile. Ieri sera il Consiglio comunale a larga maggioranza ha infatti accolto l'incarico (mozione) depositato dal collega Gabriele Zanetti. Un accoglimento in contrasto col preavviso negativo espresso dal Municipio, il quale dovrà ora fare propria la decisione del Legislativo. “Le basi legislative che regolano la protezione dalle radiazioni e i loro effetti sulla salute sono di competenza della Confederazione”, premetteva l’Esecutivo invitando il Consiglio comunale a ritenere non praticabile la via della moratoria “poiché contraria al diritto federale e cantonale in materia di protezione dalle radiazioni non ionizzanti e in materia edilizia”.  Nel Cantone Grigioni – aggiungeva il Municipio – è inoltre “garantito che ogni domanda per impianti di trasmissione viene esaminata accuratamente prima del rilascio di un’autorizzazione riguardo proprio al rispetto delle disposizioni legali relative alla protezione dalle radiazioni”. Inoltre sempre il Municipio precisava che qualsiasi permesso per impianti del genere “prevede la precisa condizione che, qualora dovessero esserci modifiche legislative o nuove valutazioni sulla pericolosità degli impianti, i proprietari sono tenuti a procedere immediatamente all’adeguamento affinché si rientri entro gli eventuali nuovi parametri”. Ciò nonostante il Cc ha preferito optare per la moratoria. «A questo punto – spiega alla 'Regione' il sindaco Christian De Tann – assumiamo l'incarico approfondendo anzitutto col Cantone la fattispecie. Se da una parte fanno stato le leggi superiori, dall'altro il Cc ha deciso una linea cui come Esecutivo dobbiamo tener fede. Procederemo quindi con le necessarie verifiche insieme a Coira». Sempre ieri sera il plenum ha varato la nuova Legge comunale sui corpi pompieri nonché lo Statuto del nuovo Corpo dell’alta Mesolcina. Luce verde anche alla revisione della Convenzione tra i Comuni di Circolo per la gestione e conduzione del Centro culturale di Soazza. Sì infine ai 320mila franchi per la realizzazione della nuova fermata  per autopostali in zona Ostello.

Potrebbe interessarti anche
Tags
mesocco passa
antenne 5g
5g
moratoria
antenne
cc
mesocco
cantone
incarico
assumiamo
© Regiopress, All rights reserved