Grigioni
31.07.2018 - 13:240

Mozziconi di sigaretta provocano incendio a Roveredo

Due case colpite dai fulmini a Pian San Giacomo. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Incendio in un'abitazione lunedì a Roveredo e due case colpite da fulmini a Pian San Giacomo. È il bilancio giornaliero di ieri della Polizia cantonale dei Grigioni. Il primo intervento è avvenuto alle 16.20 quando a dare l'allarme è stato un uomo che, constatava a Roveredo sulla strada che porta ai Monti di Laura, l'inizio di un incendio in una scarpata. All'arrivo dei pompieri il fuoco si era già esteso su una superficie di circa 20 metri quadri. Dalle prime indagini risulta che, probabilmente il fuoco è divampato a causa di mozziconi di sigaretta mal smaltiti.

In serata la Mesolcina, sotto un forte temporale, ha portato a un nuovo allarme. Poco dopo le 21, a Pian San Giacomo, due abitazioni sono state colpite dai fulmini. All'interno delle stesse si trovavano delle persone che fortunatamente sono uscite incolumi. Le due case hanno riportato danni al tetto come pure all'interno. I pompieri dell'Alta Mesolcina dopo aver controllato le abitazioni su eventuali focolai nascosti hanno poi dato l'autorizzazione agli inquilini per rientrare.

Tags
incendio
roveredo
sigaretta
fulmini
pian
colpite fulmini
mozziconi
san giacomo
pian san
due case
© Regiopress, All rights reserved