Bellinzona

Esperti internazionali in città per discutere di invecchiamento

Forum scientifico aperto al pubblico giovedì 31 agosto allo stabile Bios+

(Ti-Press)
18 agosto 2023
|

Indagare i fattori che determinano e accelerano il processo di invecchiamento, capire se sia possibile rallentare questo processo e individuare quali aspetti psicologici influiscano su di esso. Questi alcuni dei temi al centro del Forum scientifico aperto al pubblico che si terrà giovedì 31 agosto nello stabile Bellinzona Institutes of Science (Bios+) in via Chiesa a Bellinzona, che ospita l’Istituto di ricerca in biomedicina (Irb) e l’Istituto oncologico di ricerca (Ior). Organizzato da Ibsa Foundation per la ricerca scientifica e dall'associazione Bios+, l'evento vuole promuovere una maggiore consapevolezza sui molteplici aspetti legati all'invecchiamento sia nella comunità scientifica che nella popolazione in generale. Il forum, che metterà a confronto diversi esperti internazionali, “ha l'obiettivo di creare un punto di incontro e l'inizio di una collaborazione interdisciplinare tra operatori sanitari, ricercatori e specialisti di diversi campi, affinché la medicina della longevità venga considerata una disciplina clinica e accademica affermata, in grado di aprire nuove prospettive sul tema dell'invecchiamento”, afferma citata in un comunicato stampa la dottoressa Silvia Misiti, direttrice di Ibsa. “L’invecchiamento è un tema di rilievo per la società svizzera e in particolare in Canton Ticino dove si registra il tasso di longevità più alto d’Europa. Il Forum si propone quindi come occasione per approfondire l'argomento e le scoperte più recenti e all'avanguardia che in quest'ambito consentono grandi progressi”, spiega il professor Andrea Alimonti, direttore del Gruppo di ricerca di Oncologia molecolare dello Ior. L'evento è gratuito, aperto al pubblico e si svolgerà in lingua inglese. Per maggiori informazioni e iscrizioni consultare il sito https://www.ibsafoundation.org/it/attivita/forum/new-frontiers-in-biological-and-environmental-determinants-of-aging.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE