Bellinzonese
Cambio al vertice dell’Associazione industrie metalmeccaniche
Sergio Pedrazzini subentra a Roberto Ballina in qualità di presidente. L’assemblea è stata anche l’occasione per premiare i migliori neodiplomati
I premiati con il nuovo presidente Sergio Pedrazzini (primo da sinistra) e Roberto Ballina
27 Ottobre 2022
|

Mercoledì 19 ottobre i soci dell’Associazione industrie metalmeccaniche ticinesi (Ameti) con sede a Bodio si sono riuniti in assemblea a Lugano per procedere all’elezione, in qualità di presidente, di Sergio Pedrazzini, subentrato a Roberto Ballina che lascia l’incarico dopo nove anni di attività. Durante la serata si è tenuta la cerimonia di premiazione dei migliori neodiplomati, sessione d’esami 2022, che hanno seguito la formazione in aziende affiliate ad Ameti. In presenza di Paolo Colombo, direttore della Divisione della formazione professionale e dei rappresentanti delle aziende formatrici, sono stati consegnati i riconoscimenti a Jonas Carpenito (polimeccanico Afc – Mikron Switzerland Sa, Div. Machining) media 5.9; Aron Dalessi (elettronico Afc – Agie Charmilles Sa) media 5.6; Kevin Krebs (operatore in automazione Afc – Schindler Supply Chain Europe Ltd.) media 5.3; Mattia Cristinelli (progettista meccanico Afc – Agie Charmilles Sa) media 5.2.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE