ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
8 ore

Arogno, il sentiero resta: respinto il ricorso di Franco Masoni

L’ex consigliere agli Stati riteneva illegittimo il ‘declassamento’ di una strada sterrata per raggiungere la sua proprietà
Luganese
8 ore

Origlio, l’avventura di un negozietto di paese

Peter Murer per 22 anni lo ha gestito guadagnandosi l’affetto della gente. Ora lascia ma ‘Bondì’ resterà
Luganese
20 ore

Direttore arrestato, ‘bisogna cogliere i segnali d’allarme’

Secondo il criminologo Franco Posa allievi, docenti e genitori devono poter far affidamento su una rete esterna per evitare situazioni spiacevoli
Ticino
20 ore

‘Cdm, competenze da ampliare o meccanismi da rivedere’

Consiglio della magistratura, lettera del governo alla commissione parlamentare Giustizia e diritti. Nicola Corti: spunti di riflessione interessanti
Ticino
20 ore

Rincari: ‘Non si scarichino le responsabilità su chi è malato’

A fronte di un aumento dei premi di cassa malati che si prospetta vertiginoso, per Acsi, cliniche private, Eoc, medici e farmacisti serve cambiare sistema
Locarnese
1 gior

Cordoglio per la morte di Pierino Tomatis

Ingegnere, già sindaco di Lavertezzo per diverse legislature, era molto attivo in ambito energetico
Luganese
1 gior

Lugano prevede di adeguare il rincaro del 3%

Lo annuncia il Municipio nella risposta all’interrogazione presentata dalla sinistra. La decisione definitiva verrà presa il prossimo dicembre
Locarnese
1 gior

Attive della Sfg Losone sugli scudi a Zugo e a Veyrier

Ginnastica, ottimi risultati delle ragazze locarnesi, impegnate oltre Gottardo in due gare di livello nazionale
gallery
Bellinzonese
1 gior

Morobbia: dopo 20 anni e 22 milioni, inaugurato l’acquedotto

Entrato in funzione questa estate, in passato era stato contestato dalla Città e oggi produce anche elettricità per oltre mille abitanti
23.09.2022 - 15:03
Aggiornamento: 17:33

Nuove scuole a Lodrino entro il 2028

Il progetto Meta si è aggiudicato il concorso per la progettazione del comparto scolastico. Investimento complessivo di 38 milioni di franchi

nuove-scuole-a-lodrino-entro-il-2028
Conte Pianetti Zanetta Architetti Sagl - Aetc architectes urbanistes Sàrl

Il progetto Meta si è aggiudicato il concorso per la progettazione del nuovo comparto scolastico di Lodrino. Lo ha indicato in un comunicato il Consiglio di Stato, precisando che è previsto "un investimento complessivo di circa 38 milioni di franchi". Il relativo messaggio per il credito di costruzione dovrebbe essere presentato per inizio 2024 a conclusione della fase di progettazione. I lavori dovrebbero dunque iniziare entro il 2025 e terminare indicativamente entro il 2028. "La nuova scuola media sarà organizzata secondo i nuovi standard logistici cantonali per l’edilizia scolastica e accoglierà circa 350 studenti".

‘Carenza di spazi’

Scuola media di Lodrino che al momento è "confrontata – si precisa nella nota – con una carenza di spazi, generata dalla necessità di abbandonare le superfici occupate presso l’adiacente scuola elementare, necessarie per le attività di quest’ultima, e dall’evoluzione demografica attesa. Inoltre, gli spazi attualmente a disposizione non rispondono più alle esigenze scolastiche moderne e gli edifici necessitano di essere risanati o sostituiti". Una situazione che "ha indotto il Comune di Riviera, in collaborazione con il Cantone, a sviluppare le sinergie necessarie per trovare soluzioni adeguate e condivise, sintetizzabili per lo Stato nella ridefinizione della scuola media e nella realizzazione di spazi sportivi e comuni utili a entrambi gli ordini scolastici".

La giuria ha ‘scelto all’unanimità’

Lo scorso 29 ottobre è quindi stato indetto un concorso di progettazione, organizzato e diretto dalla Sezione della logistica del Dipartimento delle finanze e dell’economia (Dfe) in accordo con il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (Decs). Concorso al quale hanno partecipato 24 studi di architettura. La giuria – presieduta dall’architetto Sergio Cattaneo e i cui lavori sono stati coordinati dallo studio di architettura Orsi & Associati Sagl – ha poi "scelto all’unanimità" il progetto Meta, presentato dal gruppo interdisciplinare capitanato dalla comunità di lavoro Conte Pianetti Zanetta Architetti Sagl – Aetc architectes urbanistes Sàrl di Carabbia e Ginevra (architettura) e composto dagli studi Caprez Ingenieure Ag di Zurigo (ingegneria civile), Think Exergy Sa di Mendrisio (ingegnere impianti Rvcs) ed Erisel Sa di Bellinzona (ingegnere impianti elettrici, fisica della costruzione e sicurezza antincendio). Progetto ritenuto dalla giuria "quello che meglio risolve l’inserimento planivolumetrico nel contesto urbanistico, la disposizione degli spazi pubblici e i principi dei nuovi standard logistici cantonali per l’edilizia scolastica".

Tutti i progetti in esposizione

Venerdì 7 ottobre alle 11.30, nella sala patriziale di Lodrino, si terrà l’inaugurazione dell’esposizione di tutti i progetti che hanno partecipato al concorso, alla presenza dei consiglieri di Stato Christian Vitta e Manuele Bertoli. Esposizione che sarà visitabile fino al 15 ottobre tutti i giorni, domenica esclusa, dalle 14 alle 17. Mercoledì 12 e giovedì 13 ottobre rimarrà aperta fino alle 20.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved